Cena per gli Amatori Lugagnano

In occasione del Venticinquesimo anniversario della fondazione, i gloriosi Amatori Lugagnano pur non essendo più in attività continuano comunque a vivere nei cuori di tutti quelli che a diverso titolo hanno fatto parte della squadra.

Qualche mese fa infatti, durante un aperitivo domenicale con gli amici Giorgio, Geo e Tano si parlava delle imprese degli Amatori Lugagnano esattamente come se il tempo si fosse fermato a quando eravamo ancora una squadra che militava nel campionato amatoriale: <<te ricordino che dura d’inverno sveiarse la dominica matina par essar in campo ale 8? …e le trasferte col pullman in coppa Veneto? …quela olta a Porto Tolle quando emo perso la finale regionale ai rigori? E quela olta che el Gigi Residori el volea farne el pesse d’april fasendo finta de organizar na partia coi Gialloblù 70? …e la cena con le trote stopose? …par no parlar de quando semo né a magnar dal Mauri a Mazurega…. >>.

 

Insomma, durante quell’aperitivo domenicale è nata la voglia di organizzare una cena-ritrovo coinvolgendo tutti quelli che dall’inizio degli anni ottanta hanno fatto parte del giro dell’ A.C. Amatori Lugagnano.

La società è nata infatti nel 1983 grazie ad un gruppo di amici appassionati e nell’arco di quasi 25 anni di attività ha potuto annoverare sempre ottime prestazioni nei campionati FIGC e UISP. Nelle stagioni 88/89 e 89/90, entrambe le volte ai rigori la Società si è vista sfuggire il titolo Provinciale FIGC.

Sempre ai rigori, dopo aver vinto il proprio campionato ed essere arrivati terzi alla fase dei “Provinciali”, nell’anno 1993, gli Amatori, sul campo rodigino di Porto Tolle, sono stati sconfitti per il titolo assoluto “Regionale” UISP.

 

Si pensava di trovarci dunque fra circa un mesetto, durante la settimana, indicativamente Mercoledì 23 Aprile per una bella cena durante la quale festeggiare il Venticinquesimo anniversario del sodalizio Lugagnanese, non più attivo ma sempre e comunque vivo. Tutti quelli che possono vantarsi di aver militato (come giocatore, presidente, allenatore, preparatore atletico, massaggiatore, accompagnatore, segnalinee, porta borracce, addetto all’arbitro, sponsor, sostenitore, ecc. ecc.) sono invitati a dare conferma, quanto prima, della loro presenza chiamando il Geo, conosciuto anche come “Raffaello Cristini”, al numero 045.514361.

Amatori Lugagnano, la leggenda vive ancora!