Il terzo volume del Baco sulla storia di Sona comprende il periodo dal ventennio fascista fino al ritorno alla democrazia
A proposito della recente ordinanza del Sindaco per i proprietari terrieri confinanti con la linea ferroviaria va detto che l’utilizzo delle ordinanze sindacali, per fronteggiare comportamenti non rispettosi delle norme, funziona in Italia da molto tempo. Pare però che...
Il Consiglio Comunale che si riunì il 26 giugno del 1894 alle sette e mezza della mattina in seduta straordinaria con ordine del giorno: “Progetto di costruzione di un pozzo d’acqua potabile in San Giorgio in Salici e modo di far fronte alla spesa relativa” deliberò di costruire un pozzo in località Santini con una spesa di Lire 695.34 (Euro 3.100 ai valori attuali) e di addebitare la spesa sui Bilanci 1895 e 1896.
Il 9 maggio del 1887 “alle ore 2 circa antimeridiane si sviluppò un grande incendio a Lugagnano nella casa della Signora Ferrante Giuseppa in contrada Ghetto"
Discendente di una nobile famiglia di Sona, divenne un'attrice famosa. Una morte prematura troncò la sua brillante carriera.
Scaricate gratuitamente dal nostro sito il documento scritto da Maggi su Meschini nel 1836
Si racconta che già durante la sua attività a Pontepossero avesse scacciato dei demoni; ma anche qui a Sona abbiamo conosciuto più d’una persona che ha giurato di aver visto con i propri occhi frotte di insetti molesti fuggire dalle stalle o dagli orti dove don Achille si raccoglieva in preghiera.
Tutto iniziò il 25 marzo 1947 quando il Sindaco Ledro segnalò alla Camera di Commercio di Verona di aver rilasciato il nulla osta per la concessione di una licenza di macinazione.
Quella dei conti Macola fu una famiglia che risedette per molto tempo a Sona nel Novecento. Dimoravano in un antico palazzo (oggi villa Dalla Rosa) di via Mangano. Lì crebbe Beatrice Macola (1965-2001), che poi divenne un’attrice nota in...
A volte la cronaca ci parla di atti di autentico eroismo, in cui delle persone hanno, per salvare un altro, messo a repentaglio la propria incolumità, se non addirittura perso la vita.   Eppure, in certi frangenti dovrebbe prevalere l’istinto di...