lunedì 17 Maggio 2021
Un cacciabombardiere inglese avvistò una corriere di soldati tedeschi e scese a mitragliare su Sona.
Tutto iniziò il 25 marzo 1947 quando il Sindaco Ledro segnalò alla Camera di Commercio di Verona di aver rilasciato il nulla osta per la concessione di una licenza di macinazione.
Fra i tanti temporali memorabili che Lugagnano certo ha conosciuto, se non il più violento sicuramente il più documentato è senz’altro quello del 12 aprile del 1921.
Sono molte le informazioni che abbiamo rintracciato sulle manovre militari organizzate nell’agosto del 1851 sul territorio del Comune
La chiesa fu edificata per commemorare il fallito attentato all'Imperatore Francesco Giuseppe. Sona contribuì con 243,53 Lire austriache
Nel giorno della Festa della Donna pubblichiamo i nomi delle 22 donne che sorprendentemente a Sona durante il Regno Lombardo Veneto potevano votare la Deputazione. Articolo di Renato Salvetti
Il ricovero a Villa Trevisani fu chiuso alla fine degli anni Sessanta. Ospitava ancora due bambini, trasferiti in altro istituto.
All'interno del volume anche un saggio di uno storico del Baco.
Scaricate gratuitamente dal nostro sito il documento scritto da Maggi su Meschini nel 1836
Nel 1927 una nota del Comune di Sona al Provveditore Scolastico segnalò che “gli analfabeti erano il 18% della popolazione ed ove sono in maggior numero è la frazione di Palazzolo”.