“Il sogno di Tommaso”, da Palazzolo il racconto della storia di un nonno e di un padre combattenti nelle guerre mondiali

Tommaso Bordoni, autore di questa ricerca sulla propria famiglia, è nipote del nonno di cui porta il nome, e figlio di Primo. Appartiene alla generazione che finalmente non ha dovuto conoscere gli orrori della guerra. Va quindi assolutamente letto il suo racconto intitolato “Il sogno di Tommaso”, fatto di ricordi e di testimonianze raccolte presso familiari, conoscenti e archivi, che da oggi trovate nella sezione “Pubblicazioni” di questo sito.

La strage del Vajont 56 anni dopo. Aldo Mazzi e Gian Carlo Pasquetto da Lugagnano: “Ecco cosa vedemmo in quei giorni di tragedia”

Oggi si commemora la strage del Vajont; i mass media attraverso immagini e video storici ci hanno dato un’espressiva e concreta visione del disastro che sommerse e spazzò via luoghi, paesi e vite. Tra le tante persone che prestarono aiuto e soccorso ritroviamo anche alcuni nostri compaesani di Lugagnano: Giuseppe Moscardo, Aldo Mazzi e Gian Carlo Pasquetto. Ebbero tuttavia compiti diversi. Aldo e Gian Carlo ci hanno raccontato la loro esperienza sul campo.