Obiettivo Cinema: “Green Book”, di Peter Farrelly. Quando l’amicizia vince sul razzismo

Trama e Recensione America, 1962. Tony Vallelonga, detto Tony Lip, si ritrova improvvisamente disoccupato a seguito della chiusura di uno dei migliori night club di New York in cui lavorava come buttafuori. Per sbarcare il lunario Tony accetta di lavorare come autista per il pianista di colore Don Shirley, accompagnandolo nel sud degli Stati Uniti, [...]

Obiettivo cinema: “Fahrenheit 11/9”, di Michael Moore. Tanto fumo e poco arrosto

Trama e Recensione Come c**zo è potuto succedere? La voce è del cineasta Michael Moore, ed il suo tono interrogativo si riferisce all’elezione di Donald Trump come Presidente degli Stati Uniti l’8 novembre del 2016. Moore, già autore di Bowling a Columbine, che si è aggiudicato l’Oscar nel 2003, e Fahrenheit 9/11, vincitore della Palma […]

Obiettivo cinema: “Shark – Il primo squalo”, di Jon Turtletaub. Un B-movie perfetto per l’estate

Anche in The Meg Statham conferma le sue peculiarità: i muscoli e lo sguardo duro, cattivo e tenace di fronte a qualsiasi minaccia non mancano. Tuttavia, per un attore con un passato da tuffatore olimpico e specializzato in arti marziali che si è da sempre concentrato soprattutto sul fisico e l’azione, offrire interpretazioni drammatiche o romantiche non risulta una sfida semplice: Statham, infatti, fatica a dare profondità al suo personaggio.

Obiettivo Cinema: i cinecomics sono davvero un male per il cinema?

Hanno fatto piuttosto scalpore negli ambienti di Hollywood le affermazioni pronunciate da James Cameron, che non si è espresso a favore dei lungometraggi tratti dai fumetti; il regista di Avatar, Titanic e Terminator, pur ammettendo di essere per primo un fan dei Vendicatori, ha dichiarato quanto segue: «Spero davvero che ci stancheremo tutti degli Avengers molto presto. Non che io non ami quei film. È solo che, insomma ragazzi, ci sono tante altre storie da raccontare».

Obiettivo cinema: la filosofia del Trono di Spade. Tra politica, potere e l’inverno che avanza

Il Trono di Spade è una serie televisiva di genere fantastico, nata come adattamento dell’opus magnum letterario firmato da George R. R. Martin, le Cronache del ghiaccio e del fuoco. La trama si svolge in un mondo immaginario composto sostanzialmente da Westeros, il Continente Occidentale, ed Essos, quello Orientale. Anche la collocazione temporale non è […]

Obiettivo cinema: Un inno alla politica (non populista) nel film “L’ora più buia”

La speranza è che il film L’ora più buia tracci una strada maestra per tutti coloro che aspirino alla vita politica anche locale, anche a Sona: ciò che conta, per i cittadini elettori, non è solo il programma elettorale (nella sua fattibilità e concretezza), ma il buonsenso, la perseveranza, la fiducia. L’umanità, appunto.