Obiettivo cinema: “Noi”, di Jordan Peele. Un horror intelligente contro il materialismo della società odierna

Trama e Recensione In vacanza con i propri genitori sulla spiaggia di Santa Cruz nel 1986 la piccola Adelaide vive un momento di trauma profondo e sconvolgente. Oggi Adelaide ha superato il trauma e ha una famiglia. Ritornata con suo marito e i suoi due figli nella stessa spiaggia delle vacanze dell’infanzia, Adelaide inizia ad avvertire [...]

Obiettivo Cinema: “Green Book”, di Peter Farrelly. Quando l’amicizia vince sul razzismo

Trama e Recensione America, 1962. Tony Vallelonga, detto Tony Lip, si ritrova improvvisamente disoccupato a seguito della chiusura di uno dei migliori night club di New York in cui lavorava come buttafuori. Per sbarcare il lunario Tony accetta di lavorare come autista per il pianista di colore Don Shirley, accompagnandolo nel sud degli Stati Uniti, [...]

Obiettivo cinema: “Fahrenheit 11/9”, di Michael Moore. Tanto fumo e poco arrosto

Trama e Recensione Come c**zo è potuto succedere? La voce è del cineasta Michael Moore, ed il suo tono interrogativo si riferisce all’elezione di Donald Trump come Presidente degli Stati Uniti l’8 novembre del 2016. Moore, già autore di Bowling a Columbine, che si è aggiudicato l’Oscar nel 2003, e Fahrenheit 9/11, vincitore della Palma […]

Obiettivo cinema: “Shark – Il primo squalo”, di Jon Turtletaub. Un B-movie perfetto per l’estate

Anche in The Meg Statham conferma le sue peculiarità: i muscoli e lo sguardo duro, cattivo e tenace di fronte a qualsiasi minaccia non mancano. Tuttavia, per un attore con un passato da tuffatore olimpico e specializzato in arti marziali che si è da sempre concentrato soprattutto sul fisico e l’azione, offrire interpretazioni drammatiche o romantiche non risulta una sfida semplice: Statham, infatti, fatica a dare profondità al suo personaggio.