Rischio siccità anche per l’agricoltura di Sona. Il Consorzio di Bonifica Veronese: “servono interventi strutturali”

A meno che le previsioni del tempo portino una primavera più fresca e con abbondanti precipitazioni, il timore, fondato, è che la prossima estate veda ripetersi situazioni di carenza idrica con le inevitabili conseguenze negative per le aziende agricole del territorio, e con il rinnovarsi del braccio di ferro con i gestori degli invasi dei bacini idroelettrici delle provincie di Bolzano e di Trento per la gestione del fiume Adige.