Tutte queste cose le dice la scienza, non me le sono inventate io.
Grande non ci puoi diventare, perché non puoi permetterti di andare via di casa, non puoi permetterti di essere autonomo prima dei trent’anni.
Non sarebbe bello se le cose fossero sempre uguali, dai.
Non disponiamo dell’olfatto degli animali e quindi dobbiamo ricorrere al mescolarsi della saliva per individuare un nostro simile. Con questo penso di aver mandato a quel paese tutto il romanticismo sull’argomento
Non dobbiamo dimenticarci che questo mare, in qualche modo, lo conosciamo e per un po’ lo abbiamo navigato
Grazie al 2020 avete imparato tante cose: a fare sogni brevi, che programmare troppo in là non serve, che l’imprevisto fa parte della vita. E che tutte le crisi, tutto lo stress, la tristezza e la rabbia hanno sempre qualcosa da insegnarci.
Meglio una divisione che si basi più su peculiarità caratteriali e personali, piuttosto che su una mera divisione geografica.
Come diceva Darwin, non sopravvive il più forte, ma colui che si adatta meglio.
Domande lecite e incredibili sul perché o sul per come io mi senta così invisibile praticamente a chiunque.
Senza nulla togliere agli ottimisti il mio realistico cinismo mi ha portata a rivalutare la fiducia che avevo nell’italiano medio: da scarsa a nulla