Riprendono le serate storiche degli Alpini di Lugagnano: giovedì si racconta la vicenda del Generale Maurizio Lazzaro de Castiglioni

“Maurizio Lazzaro De Castiglioni, nato a Milano il 23 marzo 1888 e deceduto a Roma nel 1962 – spiega il Capogruppo degli Alpini di Lugagnano Fausto Mazzi – è stato pluridecorato, veterano della guerra italo-turca e della Prima Guerra Mondiale. Durante la Seconda fu dapprima Capo ufficio operazioni dello Stato maggiore del Regio Esercito, e poi comandante della quinta Divisione alpina ‘Pusteria’. Nel secondo dopoguerra fu Comandante delle forze terrestri alleate del sud Europa (FTASE Land South). La sua è una storia interessantissima, tutta da conoscere”.

Giovedì a Sona una cena storica per rievocare l’epoca della Serenissima in Veneto. Con pietanze da un ricettario del XIV secolo

A patrocinare l’evento è il Comune di Sona, che ha sottoscritto con l’associazione una lettera di intenti che lo rende promotore e fruitore di quanto il progetto riuscirà a sviluppare. Infatti, il progetto ha anche una collocazione a valore turistico riproponendosi di valorizzare tutti quei luoghi “minori” che, nell’allora terra ferma veneta, facevano parte.

“Sona live. Piacere di conoscerti”: sabato 21 settembre una rievocazione storica per promuovere cultura e associazionismo

Radetzky. I tre corpi. L’attacco a sorpresa. I piemontesi. I toscani. Generali imprigionati. Soldati morti. Tutto accadde il 23 luglio 1848. L’evento si tiene dalle 10 alle 12, per poi riprendere alle 16 con uno spazio dedicato anche al presente e a tutte le associazioni esistenti sul territorio. E si conclude con una cena Risorgimentale.