giovedì 3 Dicembre 2020
Nel nostro territorio stiamo assistendo ad un miglioramento della situazione.
Sapremo tornare, come si faceva un tempo, a dare ai nostri anziani il vantaggio che spetta loro per il lungo tratto di vita che hanno già corso, per ciò che sono stati per noi?
"Anche adolescenti e giovani stanno soffrendo moltissimo, perché devono rinunciare a quelle occasioni conviviali che sono fondamentali per loro". Intervista di Federica Valbusa
I due grafici che pubblichiamo confermano come in Veneto la situazione negli ospedali sia grave ma sotto controllo.
A Bussolengo i ricoverati in ospedale sono 17, ieri erano 15; a Castelnuovo del Garda i ricoverati sono 5 come ieri; a Pescantina i ricoverati sono 6, ieri erano 4; a Sommacampagna i ricoverati sono 6, ieri erano 14; a Valeggio sul Mincio i ricoverati sono 11, ieri erano 10, e a Verona città i ricoverati sono 103, ieri erano 104
Dopo un mese dall’inizio delle rilevazioni della seconda ondata della pandemia a Sona in rapporto al territorio veronese, stiamo assistendo ad un andamento diverso da quello della prima ondata. Analisi di Marco Bertoncelli
"Se evitiamo gli assembramenti e portiamo la mascherina potremmo iniziare una timida discesa".
"Martedì andremo a deliberare in Giunta altri 70 mila euro, che si aggiungono ai 60 mila già previsti, per dare un aiuto economico alle attività del territorio"
A fare la differenza i dati clinici che vedono ancora un numero di terapie intensive occupate sotto controllo