Casa di Riposo di Lugagnano: stop ai servizi per i cittadini?

Ascolta questo articolo

In questi giorni è apparso presso la Casa di Riposo di Lugagnano un volantino della Cooperativa Sociale Florida, che gestisce la struttura, e che annuncia di dover terminare di fornire servizi di grande importanza per la popolazione causa il mancato rilascio di autorizzazioni da parte del Comune di Sona. Questo il testo del volantino:

Carissimi Clienti,
non avremmo mai voluto scrivere questa lettera ma siamo arrivati ad un punto dove, sembra, sia l’unica scelta che ci rimane da prendere…

Il 29 di febbraio la piscina, la palestra ed il centro di fisioterapia chiudono!  Nonostante le innumerevoli richiesta fatte da parte nostra all’Amministrazione comunale di Sona, di fornirci autorizzazioni al funzionamento, documenti fondamentali per la gestione di un’attività che ci spettano di diritto: a tutt’oggi non li abbiamo ancora ricevuti, siamo stanchi di rischiare penalmente in prima persona per poter mantenere e garantire un servizio che dovrebbe essere il Comune di Sona a dover assicurare ad ogni suo cittadino.

Non neghiamo che ci abbiamo creduto e sperato fino in fondo ma è con profondo rammarico che ci troviamo costretti ad affrontare questo grave passo.

Non ci resta che ringraziarvi, ringraziare voi cari clienti che siete stati il motore del nostro intento dimostrandoci con la vostra continua e numerosa presenza una preziosa fiducia nel nostro operato.
La Direzione

Come si è potuti arrivare a questo punto? Questa situazione appare incredibile, e purtroppo come sempre a rimetterci saranno i cittadini del nostro Comune.