Bussolengo: Domenica l’assessorato alla cultura organizza un incontro di straordinario interesse con Giordano Bruno Guerri

Nuova, importante, iniziativa dell’assessorato alla cultura del Comune di Bussolengo, che negli ultimi anni si è reso protagonista dell’organizzazione di eventi veramente di grande rilievo a livello non solo veronese, ma pure regionale e nazionale.

Domenica prossima 13 febbraio alle ore 16.30 presso il teatro parrocchiale in piazza Nuova, in occasione della premiazione del concorso di poesia Premio San Valentino, si tiene un incontro con Giordano Bruno Guerri sul tema de “La parabola artistica e umana di Gabriele d’Annunzio”.

Giordano Bruno Guerri è una figura di primo piano tra gli storici italiani, con numerosi volumi al suo attivo tra i quali un’importante biografia proprio dell’Immaginifico, D’annunzio, l’amante guerriero, pubblicata per i tipi di Mondadori.

Studioso soprattutto del XX secolo italiano, in particolare del ventennio fascista e dei rapporti fra italiani e Chiesa cattolica, Giordano Bruno Guerri è anche presidente del Vittoriale a Gardone Riviera, sulla sponda bresciana del Garda, splendida e iconica abitazione di D’Annunzio dal 1921 fino alla sua morte nel 1938. Recentemente, proprio al Vittoriale, Bruno Guerri ha tenuto una conferenza assieme ad Alessandro Barbero sul tema di Dante, nell’ambito del Festival della bellezza di Verona.

Difficile, pertanto, trovare oggi qualcuno più preparato sul Comandante, come si faceva chiamare D’Annunzio durante l’impresa di Fiume.

Complimenti quindi all’assessore alla cultura del Comune di Bussolengo Valeria Iaquinta (che intervisteremo sul prossimo numero del Baco) per aver voluto ed organizzato questo incontro, che si anticipa già di straordinario interesse e che porta realmente a disposizione di tutti la grande Storia e la grande Cultura. Capita molto raramente fuori dai grandi circuiti cittadini.