Buonanotte con Aladino

La 14esima Rassegna di teatro Buonanotte Sognatori ideato ed organizzato dai genitori dell’Associazione Cavalier Romani di Sona, porta sul palco del teatro parrocchiale di Sona sabato 12 marzo alle 20.30 gli amici della compagnia FiordiTeatro con una nuova rappresentazione dal titolo “ALADINO e la Lampada Meravigliosa”.

 

Questa del 12 marzo è la quarta serata della rassegna iniziata sabato 27 novembre con lo spettacolo del gruppo TeatrOplà e che ha portato in scena, il 15 gennaio, Gek Tessaro ed il 19 febbraio il gruppo canoro ALIVE di Verona.

 

Con questo spettacolo la compagnia FiordiTeatro torna a misurarsi con un grande classico della letteratura mondiale, quest’anno, infatti, hanno scelto uno dei più noti racconti de “Le mille e una notte”. Il loro approccio è come di consueto assai fantasioso nella regia ma estremamente rispettoso del testo; nel rappresentarlo i due attori saranno “aiutati” da marionette, figure, oggetti simbolici e piccoli trucchi. La vicenda favolosa del bricconcello Aladino stupirà chi conosce o meno la storia, e anche chi ha assistito alla versione edulcorata della Disney, che ben poco guarda all’ originale. “Aladino figlio di un povero sarto è diventato sultano!”

 

Di e con: Nicola Pazzocco e Paola Zermian. Ideazione e oggetti di scena: Nicola Pazzocco. Musiche: Carl Nielsen e tradizionali arabe

 

Vi aspettiamo quindi all’appuntamento del 12 marzo nel teatro parrocchiale di Sona.  Ricordiamo che la rassegna è sostenuta in modo particolare dall’assessorato alla cultura del Comune di Sona, dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Verona.

 

Articolo precedenteFesta di Carnevale in … Paradiso con i genitori di Lugagnano
Articolo successivoQuattro passi nel Risorgimento
Enrico Olioso
Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.