Brutto incidente a Lugagnano: ragazzo investito in moto

Un brutto incidente automobilistico ha segnato il pomeriggio di Lugagnano oggi 11 aprile. Attorno alle 17 infatti sulla via principale, circa all’altezza del cartella di Mancalacqua, un’auto ha investito una moto.

La dinamica di quanto accaduto sembra certa. La macchina, proveniente dal centro della frazione e guidata da una giovane signora di Lugagnano, stava girando a sinistra in via Betlemme in direzione di Rossetto quando è sopraggiunta una moto in senso opposto proveniente da Sona e guidata da un ragazzo sempre di Lugagnano. 

Probabilmente la giovane signora non ha visto la moto sopraggiungere e ha svoltato comunque, la moto ha frenato ma non ha fatto tempo a fermarsi ed è finita sotto la macchina. Una dinamica che ricorda moltissimo l’incidente capitato nello stesso punto il 5 novembre del 2012.

Grandissima la paura per le persone coinvolte e per chi ha assistito all’incidente. Sul luogo sono intervenuti prontamente un’ambulanza, la polizia locale di Sona, al Polizia di Stato ed i pompieri, chiamati per disincastrare le lamiere.

Considerata la gravità dell’incidente è stato immediatamente allertato anche l’elicottero di Verona Emergenza, che è atterrato nello spazio erboso di fronte al condominio che guarda sulla strada principale (vedi foto sopra di Alessandra Simoni), che si trova a pochi metri dal luogo dell’incidente. Al momento in cui è stato trasportato con l’elicottero le condizioni del ragazzo non sembravano fortunatamente gravi, si parla di un braccio rotto ma il dato non è certo. Pure la giovane signora, in stato di forte shock, è stata trasportata in ospedale con l’ambulanza.

A causa dell’incidente Lugagnano è rimasta bloccata per un certo tempo lungo il suo asse est-ovest, con tutta una serie di rallentamenti di conseguenza anche sulle vie laterali. L’intervento della polizia locale ha permesso poi un veloce ritorno alla normalità.

 

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews