Bomba d’acqua a Lugagnano: bloccato per allagamento il sottopasso TAV di via Mincio

La vera bomba d’acqua che tra la notte e la mattina di oggi ha investito anche il territorio sonese ha creato situazioni di allagamento in alcuni punti critici. Anche il Municipio a Sona ha avuto problemi di infiltrazione d’acqua.

Ad essere colpito è stato anche il nuovo sottopassaggio di via Mincio a Lugagnano, (nella foto) realizzato per il passaggio della TAV e aperto al traffico da pochi giorni, dove si è creata una situazione di allagamento con blocco della circolazione.

Il personale di Cepav è immediatamente intervenuto per risolvere la situazione. “Le pompe erano in funzione ma le vasche vuote – fanno sapere dal consorzio che realizza l’infrastruttura ferroviaria -. La forza della pioggia e la grande quantità d’acqua ha fatto ruscellare terra e residui dalle scarpate ed i chiusini si sono intasati. La situazione andrà a normalizzarsi quando si procederà con inerbimenti e sistemazioni”.

Ora il sottopasso è stato svuotato e riaperto regolarmente al traffico.

Articolo precedenteCava Colombara tra Sona e Bussolengo: Il progetto per riaprirla deve sottostare alla valutazione di impatto ambientale
Articolo successivoDa Sona, Castelnuovo e Verona in visita a Bamberg in Germania per ringraziare della solidarietà durante la pandemia
Da quasi 15 anni Lugagnano è per me e la mia famiglia divenuta casa. Sono nata il 6 aprile 1981, mamma pasticciona, mi definisco un’accanita fan della vita. Mi piace modificare la mia prospettiva sul mondo e sulle cose e considero i cambiamenti fonte di potenti opportunità (ovvero adoro mettermi continuamente in discussione).