Ascolta questo articolo

Domenica scorsa, 25 ottobre, si sono svolte le primarie del Partito Democratico che hanno visto l’elezione di Pier Luigi Bersani a segretario nazionale e di a capo della segreteria regionale del Veneto.

 

Anche nel nostro Comune sono stati allestiti i seggi, uno a Sona ed uno a Lugagnano, con i seguenti risultati:

 

NAZIONALE
Nel seggio di Sona (che comprendeva i residenti a Palazzolo, San Giorgio in Salici e Sona) ci sono stati 182 voti così suddivisi
n. 95 per Bersani, n. 49 per Franceschini (somma tra le due liste che appoggiavano Franceschini) e n. 38 per Marino.
Nel seggio di Lugagnano (solo i residenti a Lugagnano) ci sono stati 213 voti così suddivisi
n. 125 per Bersani, n. 61 per Franceschini (somma tra le due liste), n. 26 per Marino e n. 1 annullata per preferenza multipla.

 

REGIONALE
Nel seggio di Sona i 182 voti così suddivisi
n. 97 per Rosanna Filippin (con riferimento alla mozione Bersani), n. 36 per Andrea Causin (per la mozione Franceschini), n. 48 per Felice Casson (per la mozione Marino) e n. 1 scheda bianca.
Nel seggio di Lugagnano i 213 voti sono stati così suddivisi
n. 114 per Rosanna Filippin, n. 53 per Andrea Causin, n. 40 per Felice Casson, n. 4 bianche e n. 2 nulle.