Beatrice Macola, l’attrice di Sona che recitò in un film con Andrea Camilleri

La Sicilia e il mondo della cultura sono ancora in lutto per la recente morte di Andrea Camilleri, lo scrittore scomparso lo scorso 17 luglio a 93 anni.

Sul nostro sito lo abbiamo già commemorato, ma vorremmo tornare oggi a farlo per ricordare anche un personaggio che i lettori del Baco hanno imparato a conoscere: Beatrice Macola (1965-2001), attrice originaria di Sona, che ebbe una certa notorietà nel cinema negli anni ’90.

La locandina del film di Camilleri con la sonese Macola.

Tra i film a cui lei prese parte, vogliamo ricordarne uno, intitolato “La strategia della maschera”, dove compare Andrea Camilleri sia come soggettista che come attore.

Fu girato nel 1999, per la regia di Rocco Mortelliti. Beatrice Macola vi interpretò il ruolo di Adrien: una partecipazione, la sua, intensa e convincente, come si vede anche dalla foto di scena che  riproduciamo in alto, in grado di mettere in risalto, fra l’altro, la sua particolare bellezza.

“La strategia della maschera” è un giallo, in cui si riconosce la mano di Camilleri, maestro del genere. La trama non è complicata. In Sicilia venti maschere originarie dell’antica Grecia sono misteriosamente scomparse. Dopo averne ritrovate metà, l’appassionato – ma ormai anziano – archeologo Briano Teo Calvani (Camilleri) non si rassegna e chiede aiuto al nipote, per trovare le ultime dieci e scoprire quale mistero si celi dietro a questo furto…

Del film è stato in seguito tratto un DVD, facilmente reperibile tuttora in commercio.

Mario Nicoli

About Mario Nicoli

Nato a Verona nel 1956, lavora come medico di base. Dal 2003 è redattore del “Baco da seta”, su cui pubblica articoli che trattano quasi sempre di storia del nostro Comune. E’ presidente del “Gruppo di ricerca per lo studio della storia locale di Sona”, che fa parte della Biblioteca comunale di Sona.

Related posts