Basson: domenica il tradizionale pellegrinaggio al santuario della Madonna della Corona

Domenica 7 aprile con partenza alle ore 5 dal piazzale di fronte alla chiesa, la parrocchia San Giuseppe all’Adige in collaborazione con il Circolo Noi ed il Gruppo Alpini Basson, organizza l’ormai tradizionale pellegrinaggio al santuario della Madonna della Corona presso Spiazzi ai piedi del Monte Baldo.

La camminata di circa 30 km è nata a fine degli anni ’70 per volontà dell’allora storico sacerdote don Bruno Trezza, ed è diventato un appuntamento fisso nel calendario della comunità del Basson tanto che è arrivata ormai alla sua 47° edizione.

Durante il percorso sono previsti tre punti di ristoro organizzati dal Gruppo Alpini, i pellegrini saranno seguiti e supportati da delle auto guidate da volontari pronti ad intervenire in caso di necessità ed è prevista anche una partenza alle 10.30 da Brentino Belluno.

L’arrivo al santuario è previsto per le ore 13 e sarà festeggiato con del minestrone, un piatto di pasta, panini e bibite offerti dal Circolo Noi Basson presso la Casa Alpina Santa Toscana di Zevio in località Maso a Spiazzi Bazzega.

Alle 15 invece, il parroco del Basson don Paolo Permunian celebrerà la Santa Messa comunitaria presso il Santuario e dopo messa, per finire, l’ultimo momento conviviale sempre nella Casa Alpina.

Il pellegrinaggio è un appuntamento che ci vede protagonisti nel cammino condiviso e poi nella celebrazione della Santa Messa – spiega il parroco don Paolo -, deve essere motivo di aiuto a crescere sempre più in armonia e fiducia gli uni con gli altri e a deporre idealmente nelle mani della Statua di Maria Addolorata, meta di pellegrini e fedeli che vi giungono da tutto il mondo, i nostri più nobili e sinceri sentimenti di amore, pietà e fede. Verso Maria tendiamo gli occhi e con Lei impariamo ad allargare il cuore al suo Figlio Gesù”.

Alessandro Ceradini
Nato nel 1980 residente al Basson da generazioni, ragioniere diplomato all’Istituto Tecnico Commerciale Lorgna. Lavora al Consorzio di Bonifica Veronese. Adora la compagnia, la buona cucina, viaggiare e passare del tempo con i suoi cani. Oltre a scrivere, grazie alle patenti conseguite, realizza video ed immagini con l’uso di droni.