mercoledì 25 Novembre 2020

social e contatti

Federica Valbusa

Nata nel 1988, coltiva la passione per la scrittura fin da quando era bambina. Ha iniziato a scrivere per Il Baco da Seta nel 2005, all’età di 17 anni. Dopo la maturità classica, ha conseguito la laurea triennale in Filosofia e la laurea magistrale in Scienze filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Dal febbraio del 2011 è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco dei pubblicisti, del Veneto e da qualche anno è collaboratrice del quotidiano L’Arena. Da ottobre 2020 è Vicedirettore del Baco.
53 ARTICOLI

Sensibilità chimica multipla, malattia “invisibile”. Anche a San Giorgio e Lugagnano

Sono affette da sensibilità chimica multipla, una patologia cronica invalidante che le costringe ad isolarsi dalla società. Si descrivono come “malate invisibili”, perché la...

Sindaci a Sona: Renato Salvetti

L'ex Sindaco Renato Salvetti si racconta al Baco lasciando trasparire le due grandi passioni della sua vita: la storia e la politica

Sindaci a Sona. Flavio Bonometti

“Il mio vecchio professore delle superiori, che era segretario provinciale della Dc, diceva che quando si prende la malattia della politica non si guarisce...

Sindaci a Sona: Giorgio Gatto

“Mi sono sempre considerato il tecnico prestato alla politica”: inizia così, con questa breve ma significativa presentazione, il racconto di Giorgio Gatto

Sindaci a Sona: Mariarosaria Morone

Per Mariarosaria Morone (foto sopra) la politica attiva è un capitolo chiuso. Dopo aver amministrato il Comune di Sona per quindici anni, nel 2008 è tornata...

Sindaci a Sona: Raffaele Tomelleri

«Non penso di essere un politico, perché la politica funziona con regole talvolta strane e assurde, che io non condivido». Incontriamo l'ex Sindaco

Il Professor Filippo Neri, quando la musica si fa vita

Conosciamo Filippo Neri, professore di sostegno alle scuole medie di Lugagnano e soprattutto violinista di livello. Che ci racconta il potere delle musica

“Regala un sorriso”, solidarietà a Palazzolo

Un’associazione, un progetto ed uno stile di vita. Incontriamo il gruppo di Palazzolo che da molti anni lavora per gli altri