Attenzione alle vacanze gratis offerte telefonicamente, un caso a Sommacampagna

Sta diventando un vero caso della coppia di Sommacampagna che qualche giorno fa è stata convocata telefonicamente in un hotel a ritirare il premio di una vacanza gratis.

In realtà, una volta arrivati nell’hotel dove erano stati convocati per ricevere il “premio”, e dopo aver firmato il contratto per poter godere della vacanza gratis, i due si sono trovati iscritti ad un pacchetto di servizi turistici per la cifra folle di 14.900 euro, con in più l’obbligo di dover aderire anche ad una formula di finanziamento legata a questa iniziativa.
La coppia è riuscita ad uscire dall’incresciosa situazione unicamente contattando l’associazione di consumatori Adiconsum, che è intervenuta ribadendo come vi sia sempre la possibilità per il consumatore di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla firma e senza alcun onere.

vacanzaQuesto anche se nel contratto non fosse prevista tale possibilità o fossero previste delle penali, che quindi non hanno valore. Sufficiente quindi mandare entro 14 giorni una comunicazione di recesso, esercitando il diritto di ripensamento che è sempre tutelato dalla legge.

Gli eventi “promozionali” organizzati da certi club o programmi vacanze – come quello che ha coinvolto la coppia di Sommacampagna – consistono, spiegano dall’Adiconsum, in un contratto di durata superiore ad un anno. Con questi accordi si dà il diritto al consumatore di acquisire promozioni o vantaggi su alloggi per vacanze, voli e macchine a noleggio. Ma gli oneri economici risultano spesso molto alti, e soprattutto non indicati al momento del contatto telefonico.

Telefonate come quelle ricevute dalla coppia di Sommacampagna sono arrivate anche a Sona negli ultimi mesi.

Attenzione quindi a certi “premi”, ricordando l’antico ma sempre attuale adagio che “nessuno ti regala nulla”.

 

Articolo precedente“Manutenzione dei parchi pubblici e senso civico, ecco la mia esperienza a San Giorgio in Salici”
Articolo successivoAssociazioni in rete, giovedì terzo incontro. Per lavorare assieme
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews