Arriva il servizio take-away della Biblioteca di Sona e della Sala lettura di Lugagnano

La settimana scorsa è arrivata la notizia della chiusura al pubblico dal 6 novembre al 3 dicembre compreso della Biblioteca di Sona “Pietro Maggi” e della Sala Lettura di Lugagnano, ai sensi del DPCM del 3 novembre scorso a seguito del quale il Veneto e Sona sono stati inseriti in zona gialla.

Ciò ha creato una certa iniziale amarezza tra gli utenti, molti dei quali speravano che fosse almeno garantito il servizio di prestito e restituzione, pur nel rispetto dei protocolli per il contenimento del contagio. Di ieri è però giunta la notizia di un servizio di prestito take away, che il Comune di Sona mette a disposizione per ovviare almeno in parte al disagio dei tanti fruitori della biblioteca.

Questo servizio si può attivare inoltrando all’e-mail biblioteca@comune.sona.vr.it le proprie richieste di libri, dvd, riviste. E’ possibile farlo anche telefonicamente al numero 045-6091287. Si può anche richiedere una consulenza, facendosi consigliare un titolo o un genere.

Il personale della Biblioteca di Sona e della Sala Lettura di Lugagnano preparerà il pacco di libri e concorderà con l’utente l’orario in cui potrà passare a ritirarlo, rimanendo all’esterno della biblioteca. Sarà possibile anche restituire i libri presi precedentemente in prestito, lasciandoli in una scatola predisposta dalla biblioteca.

Insomma, il take-away non vale solo per le pizze o i dolci. Anche i volumi della biblioteca possono arrivare veloci nelle case dei sonesi ed in tutta sicurezza. Del resto, i libri sono cibo per la mente.

Chiara Giacomi
Nata a Verona nel 1977, si è diplomata al liceo classico e ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona. Sposata, con due figli, insegna Lettere presso il Liceo Medi di Villafranca. Lettrice appassionata, coordina il Gruppo Lettura della Biblioteca di Sona.