Arriva il servizio take-away della Biblioteca di Sona e della Sala lettura di Lugagnano

La settimana scorsa è arrivata la notizia della chiusura al pubblico dal 6 novembre al 3 dicembre compreso della Biblioteca di Sona “Pietro Maggi” e della Sala Lettura di Lugagnano, ai sensi del DPCM del 3 novembre scorso a seguito del quale il Veneto e Sona sono stati inseriti in zona gialla.

Ciò ha creato una certa iniziale amarezza tra gli utenti, molti dei quali speravano che fosse almeno garantito il servizio di prestito e restituzione, pur nel rispetto dei protocolli per il contenimento del contagio. Di ieri è però giunta la notizia di un servizio di prestito take away, che il Comune di Sona mette a disposizione per ovviare almeno in parte al disagio dei tanti fruitori della biblioteca.

Questo servizio si può attivare inoltrando all’e-mail biblioteca@comune.sona.vr.it le proprie richieste di libri, dvd, riviste. E’ possibile farlo anche telefonicamente al numero 045-6091287. Si può anche richiedere una consulenza, facendosi consigliare un titolo o un genere.

Il personale della Biblioteca di Sona e della Sala Lettura di Lugagnano preparerà il pacco di libri e concorderà con l’utente l’orario in cui potrà passare a ritirarlo, rimanendo all’esterno della biblioteca. Sarà possibile anche restituire i libri presi precedentemente in prestito, lasciandoli in una scatola predisposta dalla biblioteca.

Insomma, il take-away non vale solo per le pizze o i dolci. Anche i volumi della biblioteca possono arrivare veloci nelle case dei sonesi ed in tutta sicurezza. Del resto, i libri sono cibo per la mente.