Aree pubbliche per gli ortaggi? Un’interpellanza di Forlin

Il Consigliere Giovanni Forlin della Lista Civica L’Incontro ha presentato il 14 luglio un’interpellanza al Sindaco di Sona Gualtiero Mazzi per chiedere “se rientra negli obbiettivi dell’Amministrazione Comunale individuare aree pubbliche, anche dismesse e non utilizzate,da concedere in uso a privati o enti senza fine di lucro per adibirli e coltivarli ad orto, con la produzione di ortaggi per uso esclusivo”.



L’iniziativa, sottolinea Forlin, è già presente al diversi Comuni della Provincia di Verona, anche limitrofi a Sona, ed ha sempre ottenuto un positivo riscontro da parte dei cittadini. Vedremo ora quale sarà la risposta del Comune.

 

Articolo precedenteGiampietro Costa da Lugagnano: Artista poliedrico
Articolo successivoLugagnano in sagra
Mario Salvetti
Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è tra i fondatori del Baco, di cui è Direttore Responsabile. E' giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nel tempo libero suona (male) la batteria.