Aperte le candidature per far parte delle consulte di frazione di Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio e Sona

Da giovedì 1 luglio sono stati aperti i termini per la presentazione delle candidature per la nomina a componente delle consulte di frazione nel nostro territorio comunale. Si tratta di un organismo di cittadinanza attiva, non politico, dunque, ma civico, avente lo scopo di avvicinare la comunità locale all’amministrazione di Sona con una funzione consultiva e propositiva.

Entrambe le funzioni si realizzano grazie a un rapporto di collaborazione e dialogo con l’amministrazione comunale, la quale può chiedere un parere preventivo alle Consulte in merito a interventi di varia natura sul territorio, dal piano di assetto del territorio, alla valorizzazione della rete commerciale della frazione. Comprese le intitolazioni di vie, spazi ed edifici comunali ubicati nella frazione.

Attraverso un documento semestrale, inoltre, le Consulte possono riassumere all’amministrazione anche le esigenze e le necessità del territorio, indicando proposte o indicazioni di intervento.

Le consulte sono istituite come segue: cinque componenti per la frazione di Sona, nove per Lugagnano, cinque per San Giorgio in Salici e cinque per Palazzolo. Non esistono particolari requisiti per candidarsi, se non la residenza all’interno della frazione per cui ci si candida.

Sarà possibile candidarsi fino a sabato 31 luglio, attraverso una delle modalità indicate nell’avviso pubblico pubblicato dal Comune. A causa dell’attuale emergenza sanitaria per cui è vigente il divieto di assembramento, l’elezione dei componenti delle consulte avverrà in un futuro Consiglio comunale con queste regole: ai gruppi di maggioranza spetterà la nomina dei due terzi dei componenti di ogni consulta, mentre ai gruppi di minoranza il terzo rimanente.

Il modulo da compilare per candidarsi come membro delle consulte di frazione è scaricabile cliccando qui.