Animazione estiva di Lugagnano: nuovo anno, stesso divertimento. Per ben ottanta ragazzi

“Videogiochi di una volta”, è questa la tematica dell’animazione estiva di Lugagnano 2019, un’esperienza che si è svolta negli impianti sportivi della parrocchia e che quest’anno ha coinvolto ottanta ragazzi, divisi in quattro squadre (“Pac-Man”, “Mario Bros”, “Sonic” e “Tetris”), nei consueti tornei di calcio e pallavolo.

Oltre a quest’ultimi, non poteva mancare l’organizzazione di ulteriori attività, come l’uscita a Gardaland, la “notturna”, la più che affiatata serata con San Giorgio, la messa in ricordo di cinque ragazzi nostri compaesani che ci hanno lasciato prematuramente e la cena finale a base di kebab e patatine.

Tutti momenti a cui numerosi ragazzi di Lugagnano hanno preso parte con gioia e spirito di squadra. Per questo i nuovi responsabili dell’animazione, Elia Varotti e Thomas Briggi, vogliono invitare tutte le famiglie del paese a spronare i propri figli a prendere parte a tale esperienza.

Gli aspetti positivi, infatti, non sono pochi e tutti importanti: la possibilità di trovare nuovi amici grazie alla conoscenza di persone diverse, mettersi alla prova da un punto di vista sportivo, divertirsi all’aria aperta e tenere vivo il clima di paese e comunità.

Quest’ultimo proposito in particolare è rafforzato dal prezioso aiuto e sostegno del gruppo Noi di Lugagnano, che i responsabili ringraziano calorosamente.

In alto la foto degli animatori e organizzatori dell’animazione estiva di Lugagnano.