Anagrafe a Sona: Tra maggio e agosto 28 decessi in più e 18 matrimoni in meno rispetto al 2019

La lettura e l’analisi dei registri dell’Anagrafe di Sona, nel periodo maggio-agosto, evidenziano alcuni dati interessanti.

Per quanto riguarda i residenti, il primo gennaio 2020 la popolazione del Comune ammontava a 17.719 cittadini, il 30 aprile si è scesi a 17.700 e il 31 agosto la popolazione del Comune è risalita a 17.706 cittadini.

I cittadini non italiani residenti nel Comune al 31 agosto 2020 ammontano a 1.581, di cui 749 maschi e 832 femmine. Costituiscono circa l’8,93% della popolazione.

Tra maggio ed agosto sono nati 45 bambini (26 maschi, di cui 7 non italiani; 19 femmine, di cui 5 non italiane) e sono decedute 39 persone (21 maschi, 18 femmine). Nel medesimo periodo dell’anno 2019 erano nati 40 bambini (20 maschi, di cui 4 non italiani; 20 femmine, di cui 5 non italiane) ed erano decedute 11 persone (4 maschi, 7 femmine).

Nel confronto tra il 2020 e il 2019 nel periodo maggio-agosto si nota un lieve incremento del numero delle nascite (sono 5 i nati in più rispetto al 2019) ed invece un considerevole incremento dei decessi (28 in più rispetto al 2019). Dato sul quale evidentemente purtroppo influisce la drammatica vicenda della pandemia che stiamo vivendo.

Altro dato interessante è quello dei matrimoni. Nel periodo maggio-agosto 2020 sono stati celebrati nel Comune di Sona 10 matrimoni, dei quali 6 con rito cattolico e 4 con rito civile. Nel medesimo periodo dell’anno 2019 erano stati celebrati 28 matrimoni, di cui 12 con rito cattolico e 16 con rito civile. Un calo notevole, motivato dall’emergenza Covid che per mesi ha impedito che si tenessero celebrazioni di qualsiasi tipo.