Altra crisi all’interno della maggioranza

Nel corso del Consiglio Comunale del 5 luglio scorso, prima dell’inizio dei lavori, il Consigliere di maggioranza Federico Rinaldi di Alleanza Nazionale ha preso la parola ed ha dichiarato che non avrebbe partecipato a quella seduta come protesta nei confronti dei partiti Forza Italia e Lega Nord che, ad una domanda di spiegazioni fatta la settimana precedente, non avevano dato alcun cenno di risposta.

 

Come ha tenuto a precisare il consigliere Rinaldi nel corso della stessa seduta, l’intenzione non era quella di far cadere la Giunta bensì di lanciare un messaggio ai partiti che assieme ad AN compongono l’amministrazione. Contattato dal Baco, il Consigliere Rinaldi ci ha detto che “il problema è che le scelte politiche di questa Amministrazione non sono condivise a livello collegiale tra i partiti di maggioranza, e le deleghe vengono date o tolte senza prima il necessario confronto”.


Dopo le dimissioni degli Assessori Cimichella e Girelli lo scorso anno, e dello stesso Rinaldi che aveva cominciato la legislatura come Vicesindaco, un’altra brutta tegola per l’Amministrazione Bonometti.