Al via la prima edizione del “Sommacampagna Film Festival”, tra Intelligenza artificiale e sostenibilità

Innovazione tecnologica e sostenibilità. Un binomio che oggi rappresenta alcuni dei temi più forti e discussi della nostra contemporaneità e che vengono approfonditi e affrontati nel Comune di Sommacampagna attraverso il loro comun denominatore per eccellenza: il cinema.

Inizierà domani, mercoledì 10 luglio, la prima edizione del “Sommacampagna Film Festival” che, sotto il Patrocinio e l’egida del VGML, si pone l’ambizioso obiettivo di raccontare le opportunità e i rischi dell’intelligenza artificiale e della tutela del patrimonio ambientale.

Ideato e diretto da Nicolò Bottura di Movie Pillows (una community che aggrega appassionati di cinema), il festival è organizzato da My Planet 2050 APS, l’Associazione promotrice di VGML (Verona Green Movie Land) e dal Comune di Sommacampagna, con la collaborazione di realtà locali come la Scuola di Musica e di Teatro Antonio Salieri.

Il programma è ricchissimo di appuntamenti, che, tuttavia, non appartengono solo al perimetro della settima arte: oltre alle proiezioni cinematografiche che animeranno le quattro sere del Festival, sono previsti anche incontri con esperti, autori e concerti musicali. Fra gli ospiti nomi dello spessore della giornalista RAI Barbara Carfagna, l’influencer del cinema Mattia Ferrari e della regista Eleonora Errico.

Il Festival si apre ufficialmente il 10 luglio alle ore 10.00 con il laboratorio di scrittura cinematografica “Commenta il film con noi!” a cura di Movie Pillows presso la Sala 22 di Villa Venier. Alle 11.30 ci si sposta al Parco della Villa per la Cerimonia di apertura.

L’appuntamento è poi alle 18.45 presso il Palco Centrale della Villa con il talkAI e relazioni umane: come sta cambiando il nostro modo di comunicare con gli altri e di emozionarci”, intervengono Gianluca Zonta e la Dottoressa Ilenia Zardini; in programma la proiezione del cortometraggio “L’acquario” di Gianluca Zonta. Presenta e modera Lucia Cimini, collaboratrice del Corriere della Sera.

Segue alle 20.00, per gli incontri con l’autore, la presentazione di “Ma cosa guardo? Un emozionario del cinema” (ediz. Magazzini Salani) di Mattia Ferrari. A fianco all’autore interviene Cimini.

Alle 20.30 è previsto l’aperitivo al Venyer Hi-Fi Bar con il firma copie del libro. Alle 21.30 (Palco Centrale Villa Venier) la proiezione del film di fantascienza “Ex machina”.

La giornata dell’11 luglio avrà come tema “AI: amica o nemica?”. In programma alle 18.30 presso la Sala 22 di Villa Venier il dibattito “I rischi derivanti dall’utilizzo dell’AI: tra disuguaglianza e discriminazione”, con gli interventi dell’Avvocato Nicolò Bottura, direttore artistico del festival, dell’Avvocato Gianmarco Cristofari e del Dottor Fabio Schiera. Presenta e modera la giornalista Cimini.

Dopo l’Aperitivo Sci-Fi al Venyer Hi/Fi Bar previsto alle 19.30, si dà spazio alla musica con il concerto dei The White Keys – Scuola di Musica e Teatro Antonio Salieri.

Alle 21.30 (Palco Centrale Villa Venier) la proiezione di “Connected: the new post human species” di Simona Calo.

Il 12 luglio l’appuntamento è alle 18.30 con l’approfondimento dedicato a “Tia, il gemello digitale” presso la Sala 22 di Villa Venier; interviene Tatiana Coviello, presenta e modera Lucia Cimini.

La sera, dopo il quotidiano L’Aperitivo Sci-Fi alle 19.30, in programma alle 20.30 presso Palco centrale di Villa Venier il concerto Samuele Rossin & Nicola Cipriani Duo – Scuola di Musica e Teatro Antonio Salieri.

Il film serale alle 21.30 al Palco centrale di Villa Venier sarà l’iconico Her di Spike Jonze, cui abbiamo già dedicato una recensione sul nostro sito.

La giornata di chiusura del 13 luglio sarà dedicata al tema dei temi: “AI e Sostenibilità: un binomio conciliabile?” E, al fine di immergersi direttamente nell’argomento, è prevista una passeggiata ecologico-ambientale lungo il Sentiero della Pace con la guida Francesco Dal Santo: la partenza sarà presso il Parco di Villa Venier ed avverrà in due turni, alle 9.30 e alle 11.30, con al massimo 25 persone a turno.

Il tema della giornata verrà poi sceverato durante l’approfondimento delle 18.30 presso la Sala 22 di Villa Venier: “AI e sostenibilità: come l’AI può contribuire alla sostenibilità e alla tutela dell’ambiente”; intervengono Barbara Carfagna (giornalista di RAI 1) e Valeria Lazzaroli (ENIA). Presenta e modera, come ogni giorno, Lucia Cimini.

Dopo l’Aperitivo Sci-Fi al Venyer Hi/Fi Bar delle 19.30, in programma alle 20.30 il concerto dei The White Keys – Scuola di Musica e Teatro Antonio Salieri. Alle 21.30 in programma la Cerimonia di chiusura con la consegna dei Premi. Saranno presenti Barbara Carfagna, Eleonora Errico, Renato Cremonesi e il direttore artistico Nicolò Bottura. A seguire (ore 22.00, Palco centrale Villa Venier), Eleonora Errico introdurrà l ‘ultimo film in programma: Wall- E.

Tutti i film sono ad ingresso unico a pagamento. Qui di seguito il trailer dell’evento.

Gianmaria Busatta
Nato nel 1994 e originario di Lugagnano, scrive per il Baco dal 2013. Con l'impronta del liceo classico e due lauree in economia, ora lavora con numeri e bilanci presso una società di servizi. Nel (poco) tempo libero segue con passione la politica e la finanza e non manca al suo inderogabile appuntamento con i nuovi film al cinema (almeno) due volte a settimana. E' giornalista pubblicista iscritto all'ordine dei giornalisti del Veneto.