Al via la Lotteria delle Associazioni di Sona edizione 2016. All’insegna della pluralità

Ascolta questo articolo

Ha preso il via in questo dicembre e terminerà domenica 2 ottobre 2016 con l’estrazione dei premi vincenti l’edizione 2016 della Lotteria delle Associazioni.

Ottima la partecipazione delle Associazioni alla fase preliminare, con ben nove progetti presentati. Novità di quest’anno: il Forum delle Associazioni del Comune di Sona si è preso in carico l’onere di interpellare le Associazioni per la raccolta delle candidature ed ha effettuato poi la scelta applicando criteri oggettivi stabiliti

La Proloco curerà la parte organizzativa. Altra novità di questa edizione il titolo: Lotteria delle associazioni delle comunità di Sona, San Giorgio in Salici, Palazzolo e Lugagnano. A significare che vuole essere un’opportunità per tutte le Associazioni del Comune di Sona che, assieme, possono “fare rete” e trovare soddisfazioni di autofinanziamento importanti.

Ben 48.000 i biglietti vendibili. Dopo i successi delle due precedenti edizioni si punta a fare il bottino pieno, grazie all’auspicabile e forte impegno delle Associazioni e alla generosità dei concittadini.

Nata in sordina nel 2012 da una idea della PROLOCO di Sona, ben cinque sono stati i progetti sostenuti nelle due precedenti edizioni: acquisto dell’ambulanza del S.O.S e al Museo Alpini di Lugagnano nell’edizione del 2012-2013; progetto Pazza Scienza (Comitato Genitori di Sona), Sona Comune Cardioprotetto (defibrillatori sul territorio comunale), Associazione ANTS per l’Autismo nell’edizione 2013-2014.

Nella prima edizione ad ognuno dei 2 progetti sono stati assegnati 2.500 €, nell’edizione successiva 1.800 € ad ognuno dei tre.

Ma come funziona la Lotteria? E’ regolata da un meccanismo molto semplice ma estremamente  efficace. Il biglietto ha il valore di un 1 €, ogni blocchetto contiene 50 biglietti, quindi 50€ il valore complessivo.

Il 50% del valore del biglietto (0,50 €) rimane all’Associazione che opera la vendita a titolo di autofinanziamento, l’altro 50% viene conferito alla Proloco che contabilizza l’introito e lo tiene disposizione per il conteggio finale.

Cottini Foroni Mazzi lotteria associazioni 2016
Lotteria 2016 al via con i primi 2000 biglietti consegnati dal Presidente della Pro Loco Foroni (a sinistra) al Capogruppo degli Alpini di Lugagnano Mazzi. A destra Cottini del SOS.

Alla fine della campagna, tolte le spese per i premi e per la gestione (pratiche amministrative, materiale pubblicitario, ecc) il netto viene diviso tra i progetti sponsorizzati. L’Associazione paga alla Proloco il 50% al momento dell’acquisto e poi ricava il 100% dalla vendita, materializzando così il 50% di guadagno a proprio favore.

In questa edizione i progetti finanziati – altra novità – saranno ben quattro: 1) Sostegno ai bambini oncologici e formazione di Primo Soccorso (ABEO, tramite FIDAS S. Giorgio in Salici e S.O.S, 2) Realizzazione percorsi ciclo-pedonali e culturali (La Torre e Sona in 4 Passi), 3) Attrezzature e dotazioni per la Comunità (Proloco Sona, Circolo Giustiniano NOI e NAL Negozi Associati Lugagnano); 4) Formazione dei ragazzi alla cultura musicale (Banda di Sona).

Interessanti e molto ambiti i premi in palio: Bimby Vorkwerk, Viaggio per 2 persone, Personal Computer portatile, Tablet PC e Televisore LED 42″.

Come si può vedere, sono progetti che rappresentano l’unione di finalità di più Associazioni: ambito socio sanitario, turistico, logistica sul territorio e culturale. All’insegna quindi della pluralità!

Ma entriamo nel merito dei singoli progetti e delle Associazioni che li promuovono.

ABEO (tramite FIDAS San Giorgio in Salici): è una Associazione che promuove iniziative a favore del bambino Emopatico Oncologico ovvero prevenzione, diagnosi precoce, trattamento ottimale, riabilitazione, socializzazione e sostentamento morale ed economico delle famiglie colpite dalle citate patologie. Titolo del progetto: acquisto di 2 pompe infusione. Finalità del progetto: sono strumenti utili alla somministrazione di chemioterapia per i bambini affetti da gravi patologie quali tumori e leucemie.

S.O.S Servizio Operativo Sanitario: è una Associazione che si occupa di assistenza sanitaria extraospedaliera (servizio di emergenza/urgenza con ambulanza) e di attività di Protezione Civile. Titolo del progetto: formazione 2.0. Finalità del progetto: ha come obiettivo la divulgazione delle tematiche, delle tecniche e delle peculiarità del Primo Soccorso Sanitario, utilizzando come strumento il canale evoluto della Multimedialità in Rete attraverso la realizzazione di Video, con il risultato di migliorare la qualità e l’efficacia dei nostri interventi formativi. Destinatari : cittadini, famiglie, studenti, volontari.

La Torre di Palazzolo: è una Associazione Culturale che ha per scopo la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale del comune di Sona e delle colline moreniche del Garda. Titolo del progetto: visibilità dei luoghi di attrazione del territorio.

Finalità del progetto: realizzazione di targhe con descrizioni e immagini, da collocare nei pressi dei luoghi di attrazione, quali le chiese parrocchiali, la Pieve di S. Giustina, le chiese di S. Quirico e Giuditta, di S. Salvatore e di S. Rocco, le ville Trevisani, Guastalla ecc.

Sona in 4 Passi: è una Associazione Culturale che organizza manifestazioni, rassegne, concerti, mostre, scambi culturali, gemellaggi con Associazioni Italiane ed Estere. Titolo del progetto: percorsi ciclopedonali nel Comune di Sona. Finalità del progetto: creazione di percorsi ciclopedonali nel territorio comunale su strade pubbliche.

Proloco Sona: è una Associazione Turistica che promuove il territorio con attività enogastronomiche/culturali/sportive. Promuove azioni per i residenti di carattere culturale/sportivo/sociale, sensibilizza opinioni istituzionali e sociali su temi locali. Titolo del progetto: attrezzature utili alla Comunità. Finalità del progetto: acquisto di panche e tavoli a da mettere a disposizione delle Associazioni e da usare nelle manifestazioni locali.

Circolo NOI Giustiniano: è una Associazione Culturale che si occupa di attività ricreative rivolte a giovani e bambini afferenti alla Parrocchia, in particolare grest estivi, laboratori e momenti di aggregazione con le famiglie. Titolo del progetto: condivisione attrezzature/magazzino unico. Finalità del progetto: acquisto di attrezzature utili alla comunità che poi possono essere utilizzati in tutte le manifestazioni grandi e piccole che vengono organizzate in tutto il nostro Comune.

NAL Negozi Associati Lugagnano: è una Associazione di Commercianti nata per valorizzare il tessuto commerciale del Comune di Sona e per rappresentare le attività stesse nei confronti dell’Amministrazione Comunale. Titolo del progetto: Luminarie. Finalità del progetto: acquisto di luminarie “Fiocco/Festoni/Buon Natale” per abbellire e rendere più vivo, caldo e vivace il periodo Natalizio nelle 4 frazioni del Comune.

Banda di Sona: è una Associazione Culturale che ha come scopo la diffusione della cultura musicale e della tradizione bandistica. Titolo del progetto: Music in the Box. Finalità del progetto: acquisto di un box insonorizzato per aumentare gli spazi disponibili per le lezioni individuali di musica, nell’ambito dei corsi di orientamento musicale.

Un notevole sforzo organizzativo messo in atto tra Proloco, Comune di Sona e Forum delle Associazioni  ha permesso di arrivare a questo punto e a lanciare in piena regola questa iniziativa, che ha tutti i crismi per essere un grande successo.

Un’alchimia di comunità che mette assieme Istituzioni, Associazioni e Cittadini. Si scrive cooperazione, ma si legge futuro.

Articolo precedenteRiproposta a Palazzolo la tradizione del “Far su el porsel”: FOTO e VIDEO
Articolo successivoBuon Natale dal Piedibus di Palazzolo!
Alfredo Cottini
Nato a Bussolengo l'8 ottobre 1966. Residente a Lugagnano sin dalla nascita, un figlio. Libero professionista nel settore della consulenza informatica. Attivo nel volontariato da 27 anni nell'Associazione Servizio Operativo Sanitario, di cui è attualmente Vice Presidente e responsabile delle Pubbliche Relazioni. Per 8 anni è stato consigliere della Pro Loco di Sona. E' tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e sostenitore di progetti di rete e cooperazione tra Organizzazioni No Profit