Al via a Sona la rassegna culturale “Tappeto rosso”: si comincia sabato 5 novembre

Anche quest’anno, il Comune di Sona propone la rassegna culturale “Tappeto rosso”, per un inverno di incontri, musica e teatro. Venti le serate in programma tra novembre e marzo.

Si comincia il 5 novembre alle 21, in sala consiliare a Sona, con lo spettacolo teatrale a cura di Lanfranco Fossà “Te Rangito o Feto da Solo?” sull’arte di imparare ad arrangiarsi fin da bambini e di trovare, ogni giorno, la burla che regala un po’ di gioia e spensieratezza.

Seguiranno altri cinque appuntamenti con il teatro, tra i quali, il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, lo spettacolo “In-Violentia” della Junior Company SpazioMio Teatro. Sono poi previsti quattro appuntamenti con “Buonanotte Sognatori” dedicati a bambini e famiglie.

Ben otto saranno invece gli appuntamenti con la musica, che coinvolgeranno il corpo bandistico di Sona, i cori Amici della Baita, Il mio Paese, associazione PDV G.A.L.M., e la corale parrocchiale di Lugagnano, ma anche singoli interpreti come Chiara Dal Molin e l’arpista Chiara Isepato.

L’assessore alla cultura Gianmichele Bianco ed il consigliere Paolo Bellotti dichiarano: “Il desiderio è quello di stare insieme e coinvolgere adulti e bambini nell’atmosfera complice e intima che solo il teatro e la musica sanno creare. La proposta è trasversale perché, nel periodo storico che stiamo vivendo, crediamo ancor più in una cultura libera, di testimonianza e di divertimento, che possa essere strumento per il dialogo e la pace”.

Tutti gli eventi sono gratuiti. In base alla programmazione prevista, consultabile sul sito del Comune, si svolgeranno a Sona presso la sala consiliare o a Lugagnano presso l’auditorium parrocchiale.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews