Al Centro Aiuto Vita e al SOS la solidarietà positiva della Festa dei Lugagnano’s Sixties Years

Ascolta questo articolo

Sono passate poche settimane dalla Festa dei Lugagnano’s Sixties Years ed è il momento di tracciare un bilancio.

Il 15 settembre scorso ha portato 270 persone a ritrovarsi in un momento conviviale molto bello ed importante. Tutti i nati, residenti attuali o passati della frazione di Lugagnano nati dal primo gennaio 1960 al 31 dicembre 1969, si sono ritrovati per una festa che è diventata un vero e proprio rito iniziatico: un ripercorrere tratti di vita di comunità, ricordi di infanzia, storie di gioventù od altro. Ed è stato un evento che ha lasciato un ricordo indelebile in tutti i partecipanti.

Può un momento di festa diventare anche un modo per ricordarsi di chi sta vivendo un momento di vita difficile ed ha bisogno di sostegno o di qualsiasi organizzazione che rende un servizio sociale utile alla comunità? Si, può. E forse è opportuno ed eticamente gratificante. “Se ci sarà un utile dalla manifestazione verrà devoluto alla solidarietà”, questa l’intenzione dichiarata sin dai primi incontri organizzativi.

Ebbene, la straordinaria partecipazione dei Lugagnanesi alla festa, unita ad un’oculata e avveduta gestione economica dell’evento, ha generato un avanzo di cassa che ha permesso di tener fede al proposito iniziale. La quota di adesione che ogni partecipante ha versato era tarata su una attenta valutazione dei costi da sostenere, è quindi entrata in campo la capacità di unire una trattativa di prezzo sui costi di acquisto alla sensibilità dei fornitori ad applicare costi calmierati.

L’evento Lugagnano’s Sixties Years è riuscito quindi a generare un utile di cassa pari a 1.400 euro, che è stato suddiviso in due assegni da 700 euro ciascuno destinati al Centro Aiuto Vita di Lugagnano e al S.O.S. Sona per il progetto di acquisto della nuova ambulanza.

Il dizionario italiano definisce così la solidarietà: “Rapporto di comunanza tra i membri di una collettività pronti a collaborare tra loro e ad assistersi a vicenda”. Comunanza, collaborazione, assistenza. Bravi Lugagnano’s Sixties Years. Obiettivo raggiunto in pieno!