Al Bardolino Chiaretto di Poggio delle Grazie il premio di miglior Vino Rosa del Veneto

Ascolta questo articolo

Da un gioco tra le parole vino e Venetia nasce “Vinetia”, lo spazio editoriale dell’Associazione Italiana Sommelier del Veneto che si propone di promuovere la conoscenza del vino e di diffonderne una corretta cultura, nel rispetto delle locali tradizioni gastronomiche. Ogni anno l’associazione effettua sessioni di degustazioni capillari su tutto il territorio regionale, selezionando i vini che rappresentano la qualità enologica della località di provenienza.

Tra questi non poteva mancare il pluripremiato Bardolino Chiaretto della cantina Poggio delle Grazie, già presente nella guida Slow Wine 2021, che in “Vinetia” si distingue per il prestigioso premio “Il Fero”, un riconoscimento speciale aggiudicato a un solo vino che nella rispettiva categoria ha conseguito il punteggio massimo assoluto.

Color rosa antico molto tenue, quasi cipria – leggiamo in “Vinetia” –. Agile nel calice e sottile nei profumi con pennellate floreali di rosa e viola, fresche erbe aromatiche come la lavanda e la mentuccia. Man mano si distende con toni di bonbon alla fragola, confetto e agrumi, mettendo in evidenza soprattutto pompelmo rosa e arancia, anche candita. Freschezza e salinità al palato donano grande piacevolezza in un sorso scattante ma che gratifica, con un ricordo appena morbido e minerale che caratterizza il Chiaretto in questa area del basso Garda”.

I vini rosa si confermano, pertanto, come una valida alternativa alla scelta tra bianchi e rossi: un modo diverso per valorizzare la vitivinicoltura del nostro variegato territorio. Freschi e versatili, si prestano sia come vino da aperitivo sia in accompagnamento a un pasto.

Occasioni importanti, quindi, per far conoscere la ricchezza anche enogastronomica delle aziende del nostro territorio a un pubblico regionale e nazionale. L’invito è quello di visitare la cantina Poggio delle Grazie dei fratelli Brutti di Lugagnano, una delle eccellenze del nostro territorio che il Baco fa conoscere ai propri lettori, e assaggiare il rinomato Bardolino Chiaretto e gli altri straordinari vini, acquistabili direttamente sulla piattaforma e-commerce della cantina.