Ai due sonesi Caleffi e Banterla i diplomi “al Merito della Repubblica Italiana”, conferiti dal Presidente della Repubblica

Ascolta questo articolo

Una bella ed intensa cerimonia quella che si è tenuta martedì 11 novembre presso gli uffici della Prefettura a Verona.

Il Prefetto Salvatore Mulas ha, infatti, consegnato i diplomi di onorificenza dell’Ordine “al Merito della Repubblica Italiana”, conferiti dal Presidente della Repubblica a cittadini benemeriti residenti in provincia di Verona.

Banterla con il Prefetto Mulas e il Sindaco Mazzi. Sopra Caleffi con Sindaco e Prefetto. Sotto i due premiati con le loro famiglie.

Quello dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana è il primo fra tutti gli Ordini nazionali, istituito allo scopo di “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

Tra gli insigniti martedì della prestigiosa onorificenza anche due cittadini di Sona, Aldo Caleffi e Stefano Banterla.

Ad accompagnare i due premiati le loro famiglie e, in rappresentanza della comunità di Sona, il Sindaco Gianluigi Mazzi, con la fascia tricolore.

.