Agosto, mese del progetto “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!” per le scuole di Sona

Agosto è il mese del progetto “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!” deliberato dalla Giunta comunale di Sona.

Presentandosi presso la Libreria Giunti al Punto Auchan di Bussolengo, il progetto prevede una raccolta di libri acquistati dai clienti della libreria e donati alle Biblioteche delle Scuole del territorio comunale, grazie alla collaborazione della Biblioteca Comunale di Sona.

“I risultati ottenuti nel 2014 sono entusiasmanti – spiega l’Assessore alla Cultura Gianmichele Bianco -: dai dati forniti proprio in questi giorni dalla libreria Giunti di Bussolengo, i libri raccolti lo scorso anno sono stati 479, parte di questi sono frutto della generosità di aziende ed attività del Comune di Sona che hanno voluto contribuire all’arricchimento delle biblioteche scolastiche degli istituti presenti sul nostro territorio. Insomma, un’iniziativa cui tutti possiamo partecipare ma soprattutto, un’iniziativa per cui è possibile verificare con mano dove vanno a finire i nostri contributi: direttamente ai bambini e ai ragazzi del nostro Comune, per il loro futuro!”

“La raccolta effettiva di libri si svolge durante il mese di agosto – afferma la responsabile del Punto Giunti di Auchan, Bussolengo, Guglielmi Raffaella -, periodo nel quale chiediamo a tutti i nostri clienti se farebbe loropiacere donare un libro per i bambini delle scuole. In realtà già nei mesi precedenti ci muoviamo chiedendo ad aziende e associazioni di partecipare alla nostra iniziativa attraverso l’ acquisto di libri per un qualsiasi importo con la possibilità di personalizzare ogni libro donato con un adesivo non removibile che testimoni che il volume è stato donato da quell’azienda in particolare (l’acquisto di libri donati rientra nella disciplina definita dall’art. 108, comma 2, terzo periodo del Testo Unico delle Imposte sui Redditi, secondo cui se ogni singolo omaggio è di valore unitario non eccedente Euro 50,00 è ammesso interamente in deduzione del reddito d’impresa). Poiché la raccolta avviene a livello nazionale, come area, abbiamo cercato di coinvolgere anche grandi aziende che hanno accettato con entusiasmo di partecipare alla nostra iniziativa: il dettaglio delle aziende che hanno aderito è consultabile sul nostro sito.”

Per quanto concerne le scuole a cui sono destinati i libri, c’è anche la possibilità di donare libri anche per ragazzi delle scuole medie. Sarà organizzato un evento al momento della consegna dei libri alla biblioteca anche per permettere alle persone che hanno donato di vedere concretamente i risultati della propria generosità.

Chiunque abbia a cuore il futuro delle giovani generazioni può contribuire attraverso la donazione di libri: un libro aiuta ad imparare, a crescere, a sognare e non esiste mezzo più potente per formare l’identità non solo di un singolo individuo, ma di un’intera comunità.

.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews