AC Lugagnano: domenica a sorpresa si gioca il quarto turno di play off

Domenica si gioca, a sorpresa. Il comunicato n. 100 del Comitato Regionale Veneto F.I.G.C. Lega Nazionale Dilettanti, che arriva dopo il lungo contenzioso tra Sona Mazza e Garda e tra procura Federale e Comitato Regionale – di cui abbiamo scritto più volte – e dopo due mesi dalla conclusione del Campionato (l’ultima partita disputata risale addirittura al 25 aprile scorso), prevede, infatti, che domenica 26 giugno alle 17 a Vicenza, presso il campo di via Pascoli, si disputi la partita tra Leodari e AC Lugagnano, valida per il terzo turno di Play Off del Campionato Promozione

La vincente di questa partita giocherà poi il quarto turno di Play Off mercoledì 29 giugno alle ore 17 contro la Robeganese (squadra della provincia di Venezia), mentre la perdente, nella stessa data, affronterà in casa la Pro Venezia.

Sembra quindi trovare finalmente fine un’incredibile vicenda di burocrazia e giustizia sportiva che, di fatto, ha paralizzato il campionato Promozione.

Una cosa almeno è finalmente certa: il tutto si chiuderà entro giugno – sbotta il Presidente dell’AC Lugagnano Giovanni Forlin, tra il sollevato ed il rassegnato.