A Sona un fine settimana dell’8 dicembre già Natalizio, con tanti eventi per tutti i gusti

L’otto dicembre a Sona capoluogo è appuntamento tradizionale per una serie di iniziative sociali, solidali e di intrattenimento.

La prima menzione va al gruppo missionario di Sona che, a partire da sabato 7 dicembre organizza la mostra missionaria per la raccolta fondi a favore della missione di Iceme animata da anni dal dottor Tacconi. La mostra propone molti articoli ricamati per la casa, grazie all’impegno delle signore del Gruppo missionario di Sona e si svolge presso la cappella dell’Immacolata sul lato sinistro della chiesa parrocchiale. Il mercatino si svolge sia sabato 7 dicembre che domenica 9 dicembre. L’orario di apertura è dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

La seconda menzione, in ordine di tempo, va al tradizionale evento “Ossi de porco” che si svolge presso le opere parrocchiali grazie alla collaborazione tra la Parrocchia di Sona e l’associazione “Sonain4passi”.

Dalle ore 12, saranno infatti serviti ossi de porco, cotechino, pearà, verze e, come dolce, el fugasin. Il ricavato dell’iniziativa viene devoluto in solidarietà.

Nel pomeriggio poi, alle 17.30 in Teatro Parrocchiale, va in scena il terzo appuntamento della Rassegna di teatro “Buonanotte Sognatori” organizzato dall’Associazione Cav. Romani. Sul palco salirà il gruppo “teatro Armathan” con lo spettacolo “La fabbrica delle parole” con Marco Cantieri e Franca Guerra. L’ingresso è libero.

Infine, al termine dello spettacolo, i bambini potranno lanciare in cielo i palloncini con la loro letterina a Santa Lucia. Un momento anche questo tanto carico di magia per piccoli e grandi.

Tante occasioni per mostrare il proprio saper stare in comunità e credere nella socialità della relazione tra persone dello stesso territorio. Una bella occasione quindi per esserci!

Enrico Olioso

About Enrico Olioso

Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani, socio Avis dal 1984 e di Pro Loco Sona dal 2012. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014 e del progetto Giovani ed Associazioni attivato nel 2020.

Related posts