A settembre on line il portale allnews nuovo di zecca del Baco. Per mettere sempre più al centro le notizie del territorio

Arrivano altre grandi novità per il Baco in questo anomalo 2020, in occasione dei vent’anni dalla nascita della testata che si occupa di cronaca, informazione, approfondimento e cultura per Lugagnano, Palazzolo, San Giorgio in Salici e Sona (e dei territori confinanti).

A settembre, infatti, andrà online il nuovo portale allnews, pensato e progettato assieme allo studio Trepuntozero di Legnago.

Già oggi il nostro sito conta circa cinquemila accessi al giorno da ip differenti, con punte giornaliere anche di venti/trentamila: ora il nuovo portale permetterà di potenziare la nostra capacità informativa attraverso nuove rubriche, nuovi servizi ed una grafica efficace, pulita ed essenziale. Perché è la notizia il nucleo del nostro servizio informativo per il territorio.

Inoltre, il nuovo sito continuerà ad ospitare spazi per le associazioni di Sona, come il SOS, l’AVIS di Lugagnano, il Comitato Carnevale Benefico Lo Tzigano, il Gruppo Alpini di Lugagnano, il West Verona Rugby di Sona ed il Gruppo Scout. Oltre a dare visibilità ai nostri preziosi sponsor, senza i quali la nostra attività informativa non sarebbe possibile.

Per la redazione del Baco, composta da 54 volontarie e volontari dai 18 agli 81 anni, si tratta di un notevole passo avanti lungo un percorso che, dalle poche pagine cambrettate del primo numero del maggio del 2000, ora ci vede produrre una rivista trimestrale, libri sulla storia del nostro territorio e un’informazione on line sempre aggiornatissima attraverso il nostro sito e i nostri canali Facebook, Twitter, Instagram e YouTube. Senza dimenticare la preziosa opportunità di essere aggiornati nel momento esatto nel quale pubblichiamo una news attraverso l’iscrizione al nostro canale Telegram.

Ma non è finita qui. Troverete importanti novità anche su ogni numero della nostra rivista cartacea, sempre in uscita l’ultimo fine settimana di marzo, di luglio, di settembre e di dicembre.

Come scriveva l’imperatore e filosofo Marco Aurelio “Ciò che non giova all’alveare, non giova neppure all’ape”. Noi del Baco crediamo e investiamo risorse e passione nella nostra comunità. Continuate a seguirci.