A Rodigo “Joie de Vivre”, mostra collettiva per solidarietà. Espone anche il pittore di Lugagnano Vittorio Giardini

Domenica 12 novembre presso la bellissima Villa Balestra a Rodigo, nel mantovano, si tiene l’inaugurazione della mostra collettiva “Joie de Vivre”, allestita dal Comune con il sostegno di vari sponsor.

E’ proprio per rendere forte l’idea di come l’arte sia uno dei grandi motori dell’umanità che gli organizzatori hanno deciso di titolare la mostra “Joie De Vivre”, la gioia di vivere.

Quella che apre nelle sale di Villa Balestra è un’esposizione di arte varia, curata da Thomas Broccaioli e Marisa Cantoni, con musicisti, pittori, scultori, scrittori, che accompagneranno i partecipanti al rinfresco allestito per la presentazione pubblica alle ore 18 di domenica prossima. All’inaugurazione sono stati invitati dal comune di Rodigo tutti i sindaci dei comuni di residenza degli artisti partecipanti, quindi anche il sindaco di Sona Gianfranco Dalla Valentina.

Sino al 26 novembre, il sabato e la domenica dalle 15.30 alle 18.30, si potranno, quindi, non solo ammirare le opere realizzate da pittori, scultori, fotografi di fama nazionale, tra i quali Gianni Bellesia e Pietro Cazzoli, ma pure quelle del fumettista del calibro di Giorgio Montorio, disegnatore di Diabolik, e di autori di libri come Elide Pizzi, animatrice televisiva e conduttrice assai popolare.

Tra gli artisti che espongono anche il lugagnanese Vittorio Giardini (nella foto), pittore molto noto sul nostro territorio per le sue opere, e per il suo impegno pubblico, e mantovano di nascita.

Come si diceva, la mostra, a ingresso libero a offerta libera, sarà visibile fino al 26 novembre, tutti i sabato e domenica dalle ore 15.30 alle 18.30. Quanto raccolto verrà devoluto a sostegno dei servizi erogati dalla Cooperativa Sociale “La Stazione” di Castellucchio.

La Redazione
Il Baco da Seta nasce nel 2000. Nel 2007 sbarca on line con il sito allnews