A Pasqua una valigia di palloni: lo United Sona Palazzolo partecipa ad un torneo in Austria

Non solo calcio. I tornei che molte formazioni giovanili giocheranno nel periodo di Pasqua in Italia e all’estero sono molto di più. Divertimento unito a occasioni di confronto, anche con ragazzi che parlano un’altra lingua e hanno abitudini diverse. Bastano pochi giorni. Lontano da casa e dai compiti per le vacanze.

Ai tornei all’estero lo United Sona Palazzolo c’è abituato, questo è l’ottavo anno di fila in cui almeno una sua squadra giovanile va in giro per l’Europa. Prima quattro anni di Francia fra Strasburgo e Avignone, poi due volte l’Istria Cup, quindi la Germania.

Stavolta tocca all’Austria, dove a Wolfsberg si disputa la terza edizione della Lavanttal Cup. Trentamila abitanti, Wolfsberg è situata fra Graz e Klagenfurt. La città può vantare bellissimi palazzi in stile gotico e rinascimentale.

Inseriti nel girone A, i Giovanissimi del Sona Palazzolo United se la vedranno l’11 aprile alle 11.30 con i tedeschi del Forstern, alle 14 nel derby coi bresciani del Vighenzi, alle 16.30 coi padroni di casa dell’ Henndorf. Tre partite in un giorno. Tempo di riposare però non ce n’è, anzi. Il giorno la sveglia suonerà presto perché alle 9.30 c’è la sfida con i belgi del Melo Sport ed alle 10.30 quella con gli ungheresi del Csepel Club.

Franco Fedrigo
Nato a Isola della Scala il 5 agosto 1961 e residente a Sona dal 1975. Sposato con tre figli. Appassionato di sport è componente del Comitato per la gestione del Teatro Parrocchiale e con alcuni amici organizza una rassegna di film sulla montagna. Fa parte della redazione del Baco dal 2002.