27 gennaio 2019: a Sona il Giorno della Memoria visibile con una proiezione sulla facciata del Municipio

Ascolta questo articolo

Oggi domenica 27 gennaio ricorre la Giornata delle Memoria e a Sona questa scadenza importante viene celebrata con una proiezione sulla facciata del Municipio di Sona: la “Memoria visibile”, le immagini della Shoah.

“Man mano che gli anni passano dagli avvenimenti della Shoah, la sua memoria si affievolisce, tanto che la partecipazione agli eventi della Giornata della Memoria è stata sempre più scarsa – spiega il Vicesindaco con delega alla cultura Gianmichele Bianco –. Come fare per invertire questa tendenza che porta a dimenticare il più grande genocidio della storia dell’umanità? Serve dare visibilità alla memoria sennò svanisce come il vento, e serve farlo in luoghi di passaggio tali da far riflettere e creare domande. Per questo abbiamo scelto da tre anni la facciata del Municipio di Sona per la proiezione di immagini e filmati”.

Le immagini e i filmati vengono proiettati dall’imbrunire di oggi fino a tarda notte.

“Abbiamo un compito – spiega Bianco -: ridestare emozioni, ricordi, domande per riflettere su quell’orrendo periodo della storia. Sono immagini scattate ad Auschwitz durante le nostre visite in quei luoghi, come delegazione comunale. Quelle immagini portano i nostri silenzi mentre le scattavamo, portano le nostre lacrime nel vedere quelle scene, portano la nostra incredulità di fronte a quanto l’uomo ha commesso sull’uomo. Questo deve farci gridare ‘mai più’. Solo con la memoria si può.”