Vent’anni di sport e passione per l’Asd Sona 97. Festeggiati sul campo e con una festa per cento persone

Domenica di grande sport quella che si è celebrata il 14 maggio presso gli impianti sportivi di San Giorgio in Salici, in una splendida giornata di sole.

L’occasione era prestigiosa: il ventesimo anniversario della fondazione della Società calcistica amatoriale Asd Sona 97. E per festeggiare questo importante traguardo si è svolta una partita amichevole tra la formazione che ha disputato quest’anno il Campionato Csi di Seconda Divisione (concluso con un eccellente secondo posto, che è valso l’accesso diretto in Prima Divisione) e gli ex giocatori susseguiti in questi gloriosi venti anni di attività sportiva.

Il Sindaco Gianluigi Mazzi premia il capitano Luigi Mori, con il Presidente Michele Todeschini e il DS Giovanni Domenico Cinquetti. Sopra, foto di gruppo.

La partita è stata molto combattuta ed incerta. Alla fine ad imporsi è stata la squadra degli ex, che ha superato gli avversari con un gol segnati nei minuti finali della gara.

Dopo la partita il Sindaco di Sona Gianluigi Mazzi ha premiato i Presidenti che si sono avvicendati in questi venti anni: Troiani, Moretti e l’attuale Michele Todeschini. Premiati anche l’allenatore Roberto Bussola, lo storico capitano Luigi Mori, il direttore sportivo, colonna portante di questi vent’anni, Giovanni Domenico Cinquetti (che ha giocato anche nel Verona e a cui dedichiamo un’intervista in occasione della promozione in A dell’Hellas) ed il prezioso sponsor, l’Impresa Edile Franchi Davide.

Al termine delle premiazioni tutti i giocatori, assieme alle loro famiglie hanno festeggiato a pranzo con un ottimo risotto e fiumi di birra. A partecipare al momento di festa sono state più di cento persone.

Il Sona 97 – spiega Denis Bighelli dell’Asd Sona 97 – ringrazia tutte le persone che sono intervenute, il Sindaco Mazzi, l’ospitalità della polisportiva San Giorgio in Salici e l’appetitoso terzo tempo preparato da Diego del BarH.

Una bella giornata di aggregazione, sport e divertimento. Ben organizzata dai Dirigenti della società, che hanno saputo dare vita al giusto tributo per questa bella realtà del calcio di Sona e della provincia veronese.

Related posts