Debutto per il “NOI Palazzolo Futsal”. Una nuova opportunità per fare sport e comunità

È iniziata giovedì 11 ottobre la prima giornata di campionato della nuova squadra NOI Palazzolo Futsal, del Circolo Giustiniano NOI della parrocchia di Palazzolo.

Un affiatato gruppo di ragazzi accomunati dalla passione per il calcio che per la prima volta ha deciso di unirsi per formare una squadra di calcio a cinque.

Durante tutto l’inverno infatti, affronteranno il campionato organizzato dal NOI Sport Verona, un ramo del Circolo NOI di Verona che organizza campionati e manifestazioni sportive in diverse discipline.

L’idea è partita qualche mese fa dal Presidente della squadra, Matteo Valli, che con grande dedizione ha portato avanti per primo questo progetto: “Abbiamo deciso di intraprendere questa nuova esperienza per rendere concreto l’impegno per uno sport in cui crediamo profondamente”.

Una volta trovati i giocatori poi, sono cominciati i primi allenamenti, guidati dagli allenatori della squadra, Michele Durante e Mattia Tacconi, con la supervisione del vicepresidente Matteo Morando. Ognuno poi gioca il suo ruolo in campo, e per ognuno è c’è sempre la possibilità di giocare il giusto tempo in partita.

È così che nasce, un po’ per gioco ma per mettersi in gioco, una nuova attività per il Circolo Giustiniano di Palazzolo, che amplia lo spettro delle iniziative che coinvolgono i giovani. Attività che sono molto importati, perché aprono ai giovani del territorio nuove opportunità ma anche perché uniscono chi vi partecipa all’insegna dell’amicizia e della sana competizione.

I ragazzi del NOI Palazzolo Futsal giocheranno le partite in casa il giovedì alle 21 ai campi sportivi di Palazzolo. Per chi volesse, il calendario delle partite è disponibile alla pagina Facebook del Circolo Giustiniano NOI di Palazzolo.

About Valentina Farina

Nata nel 1995 e residente a San Giorgio in Salici, studia Editoria e giornalismo all’Università di Verona, dopo essersi laureata in Scienze della comunicazione. Lavora in una piccola biblioteca della provincia e ha scritto diversi articoli per passione sia per piccole testate sia per alcuni blog e siti web. Ha preso parte in diverse occasioni alla vita del comune di Sona, ad esempio partecipando al progetto EDY, promosso dalla Regione Veneto, e compiendo uno stage universitario in ambito comunicativo chiamato “Comunicare in Comune ”.

Related posts