Sona, conferenza sulla scelta dopo le medie: “Lo studio deve appassionarvi”

Si è tenuta mercoledì 25 ottobre a Sona la conferenza dal titolo “E dopo che faccio?” condotta dalla Professoressa Augusta Celada, coordinatore regionale servizio ispettivo Istruzione Veneto.

La serata si è svolta nella gremita sala consiliare ed è una delle tante serate organizzate dall’Osservatorio Culturale, Sociale ed Educativo del Comune di Sona.

La Professoressa Celanda (foto Pachera scattata in occasione della posa della prima pietra della nuova scuola di Lugagnano lo scorso marzo)

Il tema era la scelta della scuola superiore e la Professoressa Celada ha subito sottolineato con piacere la presenza di numerosi ragazzi nella sala più adatta per tale decisione “perché per una comunità non decide solo il Sindaco o l’Amministrazione ma anche il cittadino e la comunità stessa”.

La Celanda ha esposto con piglio professionale l’orizzonte delle scelte scolastiche che si prospetta davanti ai 186 studenti del nostro Comune che entro gennaio si dovranno iscrivere alle scuole superiori. Ha poi esortato i ragazzi a dare sempre il meglio di loro, a scegliere lo studio che li appassiona perché avere padronanza in quello che si studia è direttamente correlato al grado di occupazionalità futura, a vivere gli insuccessi come stimoli e non come fallimenti.

Ha ascoltato poi con piacere i commenti e i progetti dei ragazzi e dei genitori presenti in sala.

Hanno speso parole di incoraggiamento per gli studenti anche l’Assessore Dal Forno e l’Assessore Bianco, promotori della serata.

Non resta alla nostra Redazione che augurare un grosso in bocca al lupo ai ragazzi che si stanno per cimentare in questa nuova grande avventura.

About Francesca Tenerelli

Nata il 29 gennaio del 1976, parte attiva da sempre nella comunità di Lugagnano, con una breve interruzione per trasferimento a Decimomannu vicino a Cagliari. Ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo Galileo Galilei a Verona e attualmente è impiegata in un’Agenzia di Assicurazioni. Sposata e madre di due figli, trova sempre il tempo per dedicarsi alla sua passione, la lettura.

Related posts