Ripristinata l’area per famiglie distrutta a San Giorgio in Salici. Dalla Valentina: “Era stato un atto vile”

Era stato un episodio che lo scorso agosto aveva colpito duramente tutta la nostra comunità, proprio per la stupidità violenta di un atto di teppismo del tutto insensato.

Ci troviamo a San Giorgio in Salici, in località Bulgarella, a sud di Corte Guastalla Nuova in direzione Custoza, sicuramente una delle più belle zone dell’intero territorio Comunale.

Nello slargo che introduce a quello straordinario percorso ombroso conosciuto come il “tunnel dell’amore” l’Amministrazione Comunale, tramite Acque Vive, stava realizzando un’area attrezzata per famiglie, con la posa di una bacheca in legno e di una bella staccionata sempre in legno.

Ma poi l’incredibile atto di vandalismo. Nella notte tra il 13 ed il 14 agosto ignoti, infatti, avevano dato fuoco alla bacheca e distrutto, pezzo per pezzo, tutta la robusta staccionata appena realizzata. Massacrando un lavoro che non era ancora stato inaugurato e consegnato all’uso della comunità.

A distanza di qualche mese, arriva però in questi giorni una notizia positiva, che pone rimedio a quello scempio. Dopo un iter assicurativo abbastanza lungo, con l’arrivo della bella stagione si è, infatti, finalmente potuto ripristinare quanto danneggiato. I materiali utilizzati per riallestire l’area sono ecocompatibili, ad alta resistenza al fuoco e agli urti, in modo da poter evitare altri atti vandalici.

.

Quello di agosto è stato un atto vile, – spiega l’Assessore Gianfranco Dalla Valentinache ci ha ferito in modo particolare perchè quell’area era stata ripulita e sistemata in una delle nostre giornate ecologiche grazie al contributo di tanta gente, di tanti ragazzi delle scuole, che vedevano in questo spazio un luogo a disposizione di tutti, in uno dei luoghi più belli del Comune di Sona, un punto di partenza per biciclettate e passeggiate, dove poter conoscere il nostro territorio.”

Ora il prossimo passo,prosegue Dalla Valentinasarà quello di collocare una mappa che illustri i percorsi ciclopedonali nella zona che già abbiamo riportato nelle nostre cartine turistiche e posare alcune tavole con panche. Tra qualche settimana, all’interno della giornata ecologica, proseguiremo con l’attività volontaria di pulizia e sistemazione dell’area.”

L’auspicio è che le giornate ecologiche organizzate dal Comune possano far conoscere ed apprezzare il nostro territorio, in modo che accresca sempre più la volontà di valorizzare e preservare questo meraviglioso territorio anche per le generazioni che verranno.

Augurandoci che la piaga del vandalismo non colpisca nuovamente.

About Mario Salvetti

Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è uno dei quattro fondatori del Baco. Dal 2008 ricopre il ruolo di Presidente.

Related posts