Lugagnano: paese bloccato all’ora di cena per un tir incastrato in via Fiume

Attorno all’ora di cena di mercoledì 8 novembre, in un’ora di punta per il passaggio di molte autovetture in transito per la via principale, il paese di Lugagnano è rimasto letteralmente tagliato in due a causa di un tir.

Il mezzo pesante, entrato nel centro della frazione nonostante i divieti di transito, come si può vedere dalle foto è rimasto incastrato tra la centralissima via Cao del Prà e via Fiume, all”inizio del senso unico, non riuscendo più a completare la manovra.

Immediatamente si è formata alle sue spalle una lunga coda di automobili, che ha congestionato la strada principale.

Sul posto è intervenuta una pattuglia di Carabinieri che ha tentato di risolvere la situazione aiutando l’autista del tir a fare manovra sia in retromarcia su via Cao del Prà che lungo via Fiume.

Alla fine, dopo quasi un’ora di blocco e con gli automobilisti ormai esasperati, attorno alle 20.30 la difficile manovra è riuscita ed il mezzo è riuscito a superare l’incrocio. Nel video sotto di Enrico Boatta il momento nel quale il camion riesce a liberare la strada facendo retromarcia lungo via Fiume.

Quanto accaduto ripropone il problema, abbastanza frequente, di mezzi pesanti che ignorano i divieti di transito per i tir e attraversano Lugagnano creando spesso forti disagi ad una viabilità già terribilmente congestionata.

About Francesco Lorenzini

Nato a Villafranca nel 1995, risiede da sempre a Lugagnano. Ha conseguito la maturità scientifica presso l'istituto Enrico Medi di Villafranca. E' attualmente studente di Ingegneria Gestionale presso l'Università di Padova.

Related posts