Lugagnano: mille magliette rosa alla StraWoman per sostenere i diritti delle donne

Domenica 10 giugno alle ore 10 le vie intorno alla Grande Mela si sono tinte di un rosa acceso, quello delle magliette e dei palloncini delle mille partecipanti alla StraWoman 2018,che ha fatto tappa a Verona nei pressi del centro commerciale del nostro comune. Bellissimo vedere tante donne di tutte le età muoversi insieme per circa 5 km sotto il caldo sole di giugno per dire no alla violenza sulle donne.

Nelle foto, alcuni momenti della manifestazione.

La corsa/camminata non competitiva si lega ad ActionAid e, più in generale, ha lo scopo di sostenere i diritti delle donne  in famiglia, al lavoro, nei luoghi pubblici. StraWoman si è rivelata una bellissima iniziativa perché ha unito lo sport e la voglia di divertirsi alla sensibilizzazione nei confronti di un tema molto sentito.

La manifestazione è partita e terminata allo StraWoman Village, un’area limitrofa al centro commerciale, dove tutte le partecipanti hanno ricevuto il kit gara con maglietta, palloncini ed una medaglia a ricordo dell’evento, che si è già svolto in altre città italiane, come Brescia, Parma, Milano.

L’unica piccola pecca della manifestazione si lega al percorso: l’area industriale nei dintorni del centro commerciale non è sicuramente delle più adatte ad una camminata del genere, che ha portato a Sona anche molte persone di altri Comuni. Sarebbe stato più interessante pensare ad un tracciato attraverso luoghi più suggestivi, di cui il territorio sonese non è certo privo.

I sorrisi e l’allegria generale di tantissime donne al traguardo, però, hanno relegato decisamente in secondo piano questo aspetto negativo e dimostrato una volta di più che lo sport ha la forza di unire le persone, di farle stare insieme e anche riflettere intorno a cause importanti.

.

About Chiara Giacomi

Nata a Verona nel 1977, ha conseguito la laurea in Lettere presso l'Università di Verona e l'abilitazione all'insegnamento presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Sposata, con due figli, insegna Lettere al liceo.

Related posts