Lugagnano: “Il quartiere che vorrei”, un concorso per bambini e ragazzi. Per fare comunità

Il progetto ABC della Cooperativa Azalea, in collaborazione con il Comune di Sona e con l’Istituto Comprensivo di Lugagnano, ha indetto un bando di concorso per i giovanissimi, dal titolo “Il quartiere che vorrei”, rivolto a bambini di quarta e quinta elementare e ai ragazzi di prima, seconda e terza media, residenti a Lugagnano.

Finalità del progetto è quello di sensibilizzare i ragazzi, fin da piccoli, sul significato dell’essere una comunità.

I destinatari possono partecipare sia singolarmente che in gruppo, con un’opera artistica (disegno, poesia, racconto, canzone, coreografia, etc.) sul tema: il quartiere che vorrei. Termine per la presentazione delle opere 7 aprile prossimo, la partecipazione è gratuita.

Sono previsti ricchi premi messi a disposizione delle realtà commerciali locali. La cerimonia di premiazione si terrà a fine maggio in un pomeriggio all’insegna del divertimento presso il Parco don Gnocchi.

“L’idea è nata da un dialogo con una ragazza di seconda media appassionata di disegno, che voleva mettersi in gioco con le sue abilità artistiche -, ci racconta Glenda Orlandi, operatrice ABC -. L’arte e il gioco sono gli strumenti più efficaci per educare i bambini su temi importanti: è fondamentale lasciare loro uno spazio per immaginare il mondo che vorrebbero abitare, affinché imparino ad essere cittadini responsabili fin dall’infanzia; per questo motivo, oltre ai premi, il concorso prevede che i bambini possano esibire le proprie opere all’interno della splendida cornice del Parco don Gnocchi, di fronte a famiglie e giuria.”

Per qualsiasi informazione, consultare il bando (SCARICALO QUI) o rivolgersi direttamente a Glenda Orlandi (operatrice Abc) cell 3391111082, glenda.orlandi.azalea@gmail.com.

Related posts