Eccellenze scolastiche di Sona: sabato trenta ragazzi vengono premiati in sala Consigliare

L’Amministrazione comunale di Sona premia le eccellenze scolastiche. Con una cerimonia che si tiene sabato 12 gennaio alle ore 16 in Sala del Consiglio a Sona, l’Amministrazione intende valorizzare l’impegno ed i risultati ottenuti dalle ragazze e dai ragazzi residenti nel Comune che hanno terminato le Scuole Secondarie di primo e secondo grado con il massimo dei voti.

“Per valorizzare gli studenti eccellenti è indispensabile che le scuole sappiano coinvolgere i propri studenti in percorsi di studio di elevata qualità ed offrire loro occasioni per approfondire la preparazione individuale e il confronto con altre realtà scolastiche magari anche internazionali spiega l’Assessore alla Scuola Monia Cimichella aggiungendo – ancora più difficile ma importante in eguale maniera è il coinvolgimento dei ragazzi che per mille motivi non raggiungono gli obiettivi, che rimangono indietro, su quelli dobbiamo impegnarci tutti.”

Quest’anno il numero di eccellenze scolastiche nella Scuola Secondaria residenti nel Comune di Sona è poi particolarmente cospicuo: trenta ragazzi hanno ottenuto il massimo dei voti, ventidue alle Medie e otto alle Superiori.

Nel corso della cerimonia verrà consegnato ai trenta studenti un riconoscimento simbolico di 125 euro per i ragazzi delle Superiori e di 68,18 euro per i ragazzi delle Medie, stanziati dall’Amministrazione a favore dell’iniziativa, che intende sottolineare l’apprezzamento di tutto il Consiglio comunale nei confronti dell’impegno di questi ragazzi.

Alla cerimonia di consegna delle pergamene sono stati invitati i dirigenti dei due Istituti Comprensivi presenti nel territorio, i dirigenti scolastici degli istituti superiori frequentati dai ragazzi premiati, le autorità militari e civili, i presidenti dei Comitati Genitori ed i rappresentanti dei diversi organi collegiali scolastici.

Sarà anche l’occasione per la presentazione del Consiglio Comunale Ragazze e Ragazzi (CCRR), che entrerà per la prima volta nella Sala del Consiglio Comunale.

Related posts