“Da noi nessuna pressione, ma possiamo ancora lavorare assieme”. Il M5S di Sommacampagna risponde alle dimissioni della Galeoto

Oggi abbiamo pubblicato l’intervento dell’ormai ex Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Sommacampagna Luisa Galeoto, che nella giornata di ieri ha dato le dimissioni dal Consiglio comunale di Sommacampagna e dal Movimento.

Nel suo intervento la Galeoto usa espressioni molto dure, come quando dichiara che “da almeno due anni assisto alla trasformazione del Movimento 5 Stelle in qualcosa che non è quello per cui mi sono candidata e battuta; ho visto calpestare le persone, le idee, i programmi, le competenze, i regolamenti con un solo scopo: raccogliere voti”.

A stretto giro di posta arriva sempre oggi alla Redazione del Baco la replica del Gruppo M5S di Sommacampagna, a nome del delegato temporaneo del gruppo M5S di Sommacampagna Giuliano Castellini, che ribatte punto per punto a quanto dichiarato dalla Galeoto, negando qualsiasi pressione nei suoi confronti.

Nel comunicato il Gruppo M5S di Sommacampagna riconosce il lavoro svolto dalla Galeoto e sottolinea come l’opera del M5S di Sommacampagna certo non si ferma qui.  Tendendo anche la mano all’ex Consigliera per collaborazioni ancora possibili sui tanti temi che interessano il territorio..

“Luisa Galeoto è uscita dal Movimento 5 Stelle e ha dato le dimissioni da Consigliere comunale ed anche da portavoce del gruppo. Già da tempo la consigliera aveva manifestato la sua non condivisione con le ultime scelte del Movimento 5 Stelle e stava maturando altre opportunità. Luisa è sempre stata molto attiva e all’altezza dell’incarico”.

“Il gruppo Movimento 5 Stelle di Sommacampagna in seno al quale, a breve verrà eletto il portavoce e comunicato il nominativo di chi andrà a sostituire la consigliera Luisa Galeoto – spiega il delegato temporaneo Castellini – comunque proseguirà nella sua attività di attenzione ai problemi territoriali che più affliggono i cittadini, quali  tra gli altri gli odori  provenienti dalla discarica, le immissioni in falda di sostanze nocive o non autorizzate e di odori bituminosi molesti in maniera da controllare e verificare l’operato dell’amministrazione ed indurla a prendere i provvedimenti necessari alla salute pubblica dei cittadini”.

“La comunicazione delle sue avvenute dimissioni protocollate al mattino ci è stata rivelata ieri sera alle 23.00. Non risponde a verità che la consigliera Luisa Galeoto sia stata costretta alle dimissioni o che le siano state imposte pressioni inopportune, ma solamente fermamente indotta ad essere coerente con la sua fuoriuscita dal M5S, rispettando così i principi che lei stessa afferma di condividere ancora e tra cui il vincolo di mandato, che significa semplicemente non rappresentare più un simbolo cui non si aderisce più”.

“Il nostro gruppo è aperto non solo ad aderenti al M5S, ma anche a chi vuole lavorare per risolvere i problemi che si presentano ai cittadini di Sommacampagna – conclude il comunicato del Gruppo M5S di Sommacampagna – e quindi abbiamo lasciato ampia scelta a Luisa Galeoto di partecipare ancora alla elaborazione di soluzioni ai problemi sul territorio all’interno del gruppo così come lo proponiamo a tutti i cittadini desiderosi di partecipare anche se non iscritti al M5S”.

About Mario Salvetti

Nato nel 1969, risiede da sempre a Lugagnano. Sposato con Stefania, ha due figli. Molti gli anni di volontariato sul territorio e con AIBI. Nella primavera del 2000 è uno dei quattro fondatori del Baco. Dal 2008 ricopre il ruolo di Presidente.

Related posts