Anche due ragazze di Lugagnano in ospedale per lo spray urticante al Marie Curie di Bussolengo

Intorno alle 12.30 di oggi venerdì 11 maggio presso l’istituto tecnico-commerciale Marie Curie di Bussolengo circa cinquecento persone tra studenti e docenti sono rimasti più o meno leggermente intossicati a causa di esalazioni di uno spray al peperoncino.

Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e tre ambulanze, che hanno provveduto al trasporto degli intossicati più gravi – 17 in tutto – presso alcuni pronto soccorso di alcuni ospedali della provincia. I ragazzi sono stati assegnati bollini verdi o gialli.

Secondo le prime indiscrezioni dei carabinieri e ad altre testimonianze interne alla scuola, lo spruzzo dello spray urticante sembra essere nato dalla “bravata” di uno studente, che credeva si trattasse di deodorante.

Sono state condotte all’ospedale per un controllo anche due ragazze di Lugagnano che, a quanto riferito al Baco, non hanno subìto per fortuna gravi conseguenze.

Related posts