SOS Scuola: come assicurarsi la promozione alle superiori? Mercoledì una serata con la psicologa a Sona

La fine della scuola di avvicina, e con questa il momento di raccogliere quello che abbiamo seminato durante l’anno scolastico.

Ma per ottenere un raccolto soddisfacente è necessario prima preparare il terreno, poi seminare, poi concimare… l’abbiamo fatto? No, e infatti improvvisamente ci rendiamo conto che tutti i nostri “ho 4,75 in latino ma siccome ho 6,30 in italiano posso arrivare al 5 e quindi non mi daranno il debito” e i “ma Pietro ha più materie giù di me” e il buon vecchio “il profe ce l’ha con me” non ci hanno portato ad un gran raccolto.

Una vocina dentro di noi ci dice che forse se avessimo passato meno tempo su Facebook e di più sui Promessi Sposi adesso non ci troveremmo in questa situazione, ma insomma ormai è andata così, che ci possiamo fare?

Ci penseremo l’anno prossimo. Se siamo fortunati (o sfortunati?) riusciamo a farci promuovere e da qua al prossimo settembre ci saremo già dimenticati tutti i buoni propositi e quindi a maggio dell’anno prossimo ci troveremo nella stessa identica situazione, in un circolo vizioso senza fine di agita-zioni, frustra-zioni e ripeti-zioni. Nessuna speranza quindi di ottenere delle soddisfa-zioni?!

La brutta notizia è che abbiamo poche speranze di risollevare le sorti di un intero anno scolastico in cui abbiamo cazzeggiato.

La buona notizia è che se smettiamo subito e ci tiriamo su le maniche c’è il rischio che qualche risultato possiamo anche portarlo a casa, e quindi prima ce le tiriamo su queste maniche prima otterremo questi risultati. Il momento giusto per iniziare è quindi oggi. Non ieri, non domani: oggi.

La serata, che si terrà mercoledì 13 maggio alle ore 21.00 presso la sala civica “ex canonica” a Sona, è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sona, ed è aperta a tutti, pur essendo rivolta principalmente agli studenti della scuola secondaria di secondo grado e ai loro genitori.

Vedremo una panoramica delle varie tipologie di studenti e delle diverse difficoltà che possono incontrare nel loro percorso scolastico.

Vedremo quali strategie risultano inefficaci, trasformando le difficoltà in problemi, e quali invece risultano efficaci, permettendo il superamento di queste difficoltà.

Infine cercheremo di capire che cosa possiamo fare per “salvare il salvabile” di queste ultime settimane di scuola e per prepararci ad affrontare il prossimo anno scolastico con il piede giusto.

L’ingresso è gratuito.

Per informazioni: Dottoressa Paola Spera, 349 3499 369, paola.spera@gmail.com.

 

About Paola Spera

Nata a Verona il 3 febbraio 1981. Originaria di Lugagnano, lavora come psicologa psicoterapeuta. Collabora con il Baco dal 2010.

Related posts