Sagra parrocchiale di Sona: “grazie” al meteo… prosegue fino a mercoledì 5 settembre!

L’edizione 2018 della Sagra parrocchiale di Sona non è partita con un meteo favorevole. Sia venerdì che sabato sera infatti la pioggia l’ha fatta da padrona costringendo gli organizzatori ad annullare gli spettacoli in programma.

Dalla tarda mattinata di domenica le previsioni sono migliorate consentendo così, alle migliaia di frequentatori, di poter finalmente partecipare degustando i piatti del chiosco gastronomico, visitando la pesca di beneficenza e divertendosi con il nutrito programma di intrattenimento.

Nel pomeriggio il programma è continuato con la passeggiata lenta/veloce della tradizionale Tartalepre, quindi alle 21 spettacolo serale con i Seventh Train che proporranno live music band-dance, funky, rock.

Oltre alle serate di lunedì e martedì, il programma originario è stato necessariamente esteso a mercoledì con l’intrattenimento dalle ore 21 del gruppo Afro Generation, originariamente in programma sabato sera. Inoltre alle 22.30 verrà proposto “The Festival of Colors” originariamente in programma venerdì sera, ed infine alle 23.30 lo spettacolo pirotecnico a cura di Pirofantasia Fireworks spostato da martedì sera a mercoledì a chiusura della manifestazione.

La giornata di martedì mantiene il programma della corsa ciclistica 55° Gran Premio S. Luigi, per Dilettanti Under 23 Elite, in partenza alle ore 14. Un percorso impegnativo che prevede i saliscendi delle colline moreniche attorno alle frazioni di Sona e San Giorgio in Salici per un totale di 120 km con arrivo sull’asperità di via Discesa Chiesa.

La sera di martedì ricordiamo prevede, alle ore 21, il concerto del Corpo Bandistico di Sona.

Insomma, nonostante l’avvio umido… la voglia di rendere la sagra parrocchiale un’occasione di incontro e di festa resta più che mai.

About Enrico Olioso

Nato a Bussolengo il 16 agosto 1964, risiede dall’età di 5 anni a Sona (i primi 5 anni a Lugagnano). Sposato con due figli. Attivo nel mondo del volontariato fin dall’adolescenza, ha fatto anche esperienza di cooperazione sociale. È presidente dell’associazione Cav. Romani e socio Avis dal 1984. Fa parte della redazione di Sona del Baco da Seta dal 2002. È tra gli ideatori del progetto Associazioni di Sona in rete attivato nel settembre 2014.