Rassegna “Tappeto rosso”: quanta cultura e teatro a Sona con il programma eventi 2017/18 del Comune

Un percorso di ottimo livello culturale quello che Sona l’Amministrazione comunale propone per il 2017/18. “Tappeto rosso” è il titolo della rassegna che comprenderà il teatro brillante, il teatro per famiglie e bambini, le serate con sportivi d’eccellenza, la musica di giovani talenti e di professionisti e che avrà inizio il 21 ottobre.

In totale quasi trenta eventi di cui quindici teatrali, cinque musicali, quattro culturali e cinque concerti del Corpo Bandistico di Sona.

Si camminerà sopra il tappeto rosso per partecipare al teatro brillante della nostra provincia – ci spiegano l’Assessore alla Cultura Gianmichele Bianco e il Consigliere Paolo Bellotti -, sempre pieno di sorprendente vivacità. Ci saranno ben dieci rappresentazioni teatrali per un pubblico adulto a partire da sabato 21 ottobre fino ad aprile presso il teatro di Sona.  Sul tappeto rosso anche famiglie e bambini per la classica rappresentazione del “Buonanotte sognatori”, con cinque rappresentazioni, perché i bambini sono sognatori ma, in fin dei conti, tutti noi lo siamo. Si inizierà l’11 novembre, al teatro di Sona.

E poi un tappeto rosso d’eccezione anche per gli sportivispiegano ancora Bianco e Bellotti -: al teatro di Sona sarà il momento di quattro incontri del famoso format di Telearena “Palla lunga e pedalare… a teatro” (foto sopra la locandina) per parlare dei valori dello sport, metafora della vita con Raffaele Tomelleri e sportivi di livello nazionale. Il nostro entusiasta tappeto rosso per la musica di giovani talenti sonesi che da quest’anno avranno sempre spazio per farsi conoscere e far conoscere la giovane ma profonda passione che li anima. Due rappresentazioni ad aprile, tra musica moderna, classica e jazz. Infine, tappeto rosso anche per la rassegna musicale di un gruppo di professionisti, per sentire il “soffio” delle loro note che ci porterà a provare emozioni rare con tre incontri nella sala parrocchiale di Lugagnano.

Cliccando sul pulsante qui sotto è possibile scaricare il programma completo della rassegna invernale.

Related posts